Agsm Aim stanzia 1 milione di euro e lancia il bonus sostegno teleriscaldamento

583
teleriscaldamento agsm aim

AGSM AIM ha presentato oggi, giovedì 16 febbraio 2023, il ‘Bonus Sostegno Teleriscaldamento’ destinato alle utenze domestiche intestate a Clienti con ISEE fino a 18.000 euro.

Consapevole della difficoltà che, in particolare, le fasce più deboli dei cittadini stanno attraversando a causa dell’aumento del costo della vita e dell’esclusione del teleriscaldamento dal Bonus Sociale luce e gas previsto dalla Legge di Bilancio 2023 – legge n. 197 del 2022, AGSM AIM ha deciso di stanziare 1 milione di euro per i clienti serviti dal teleriscaldamento.

Per gli aventi diritto, il Bonus sarà pari a 300 euro e verrà riconosciuto nell’anno 2023. Per l’adesione all’offerta i clienti dovranno presentare, al momento della sottoscrizione, il Modello ISEE 2021, relativo al reddito 2020, o il Modello ISEE 2022, relativo al reddito 2021, se già disponibile.

Le offerte saranno attivabili fino al 15 aprile 2023 presso gli sportelli AGSM AIM presenti sul territorio oppure chiamando il call center (numero di telefono indicato in bolletta) o, ancora, sul web (www.agsmaimenergia.it/bonus-sostegno).

Per le famiglie residenti nei condomini, AGSM AIM collaborerà con gli amministratori che si occuperanno di assegnare la scontistica dovuta a chi ne avrà diritto. 

L’iniziativa, annunciata in data odierna, si somma ai 3 milioni di euro stanziati da AGSM AIM per i maggiori oneri di trasporto del teleriscaldamento e ai 2,1 milioni di euro del Bonus Sostegno annunciato lo scorso 1° febbraio destinati a supportare le utenze domestiche Luce e Gas su libero mercato per clienti con ISEE compreso tra 15.000 e 18.000 euro, con meno di 4 figli a carico, e che non percepiscano reddito o pensione di cittadinanza.

“AGSM AIM ha compiuto uno sforzo significativo, stanziando complessivamente oltre 6 milioni di euro per supportare le fasce più deboli della popolazione con l’obiettivo di offrire un contributo concreto in un momento di grande difficoltà a testimonianza dell’attenzione del Gruppo alle esigenze del territorio e il ruolo sociale che un’azienda come la nostra è chiamata a svolgere in situazioni straordinarie come quella che stiamo vivendo”, commenta Federico Testa, presidente di AGSM AIM.

L’ascolto e la presenza quotidiana sul territorio ci hanno consentito di dare una risposta concreta a una richiesta che proveniva da una parte importante della clientela servita dal teleriscaldamento e impattata dal rincaro del costo dell’energia ma esclusa dal Bonus Sociale”, conclude Gianfranco Vivian, vice presidente di AGSM AIM.