Al Menti 8.637 spettatori a Santo Stefano: i tifosi (e la Lega) vincono, il Vicenza pareggia con l’ultima

- Pubblicità -

Chi si aspettava uno stadio Menti meno pieno del solito per la partita messa in calendario dalla Lega Pro (con molte critiche) il giorno di Santo Stefano non ha fatto i conti con la passione per la maglia biancorossa. Anche nel primo pomeriggio del giorno dopo Natale c’erano 8.637 spettatori per vedere un LR Vicenza in una fase della stagione poco entusiasmante, per usare un eufemismo, e con il termometro che nonostante qualche raggio di sole era di un paio gradi sopra lo zero.

Un esempio di come dovrebbe essere l’attaccamento ai colori, in qualsiasi sport. Non solo quando la propria squadra vince. Se poi il Lane il 26 dicembre avesse giocato anche a calcio, non sarebbe arrivato un pareggino (1-1) in casa contro l’Albinoleffe ultima in classifica.

C’è qualcosa da sistemare nella fiducia dei giocatori. O anche l’incrollabile fiducia di qualche tifoso potrebbe cominciare ad svanire…
(nella foto lo striscione in curva Sud per la nascita di Mattia, un altro nuovo futuro probabile tifoso)

-Pubblicità-