Con la presentazione in anteprima nazionale del libro “Sui sentieri dei piccoli maestri di Luigi Meneghello. Un pellegrinaggio civile nel centenario della nascita dello scrittore” (Ronzani 2022), prevista a Palazzo Cordellina mercoledì 7 dicembre alle 17.30, inizia un attento percorso di memoria che la Biblioteca civica Bertoliana ha programmato per celebrare i cento anni della nascita di uno dei più amati scrittori italiani nel Novecento: Luigi Meneghello. Il volume, edito da Ronzani e che sarà presentato con la collaborazione di Istrevi e di Fondazione Emilio e Annabianca Vedova di Venezia, raccoglie vari ed articolati contributi di importanti studiosi che puntualmente hanno voluto rendere omaggio alla figura dello scrittore maladense nel corso di una ricorrenza così significativa.

I piccoli maestri”, pubblicato per la prima volta da Feltrinelli nel 1964, costituisce ancor oggi una preziosa e rilevante testimonianza letteraria della lotta partigiana in Italia. “Il romanzo – confidava Meneghello – è stato scritto con un esplicito proposito civile e culturale: volevo esprimere un modo di vedere la Resistenza assai diverso da quello divulgato, e cioè in chiave anti-retorica e anti-eroica. Ciò che mi premeva era di dare un resoconto veritiero dei casi miei e dei miei compagni negli anni dal ‘43 al ‘45”.

Il volume contiene i contributi di Renato Camurri, Francesca Caputo e Giuseppe Mendicino presentati nel decimo pellegrinaggio civile sui sentieri dei “Piccoli Maestri”, realizzato da Istrevi nello scorso giugno. A tali contributi si aggiunge l’esposizione di una inedita corrispondenza tra Luigi Meneghello e amici quali Primo Levi, Neri Pozza, Norberto Bobbio, Licisco Magagnato, Gigi Ghirotti e altri, conservata negli archivi della Biblioteca Bertoliana di Vicenza, e raccontata da Mattea Gazzola. Ulteriori approfondimenti delineano il momento storico e letterario che ha vissuto Meneghello al tempo della Resistenza: un confronto con l’arte di Emilio Vedova, in un contributo di Fabrizio Gazzarri, e un testo introduttivo di Matteo Melchiorre che riflette sulla dimensione autobiografica nella scrittura di Luigi Meneghello, il ‘mondo’ dei piccoli maestri.

La presentazione del volume, coordinato dalla presidente della Bertoliana Chiara Visentin, vedrà la partecipazione di Renato Camurri, Francesca Caputo, Giuseppe Mendicino e Mattea Gazzola.

Durante l’incontro il volume sarà messo in vendita per il pubblico. Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili. Per informazioni: [email protected] 0444 578211. I successivi appuntamenti della rassegna “Il riserbo, la scrittura. La Biblioteca Bertoliana per i 100 anni dalla nascita di Luigi Meneghello” sono disponibili nel sito della Biblioteca.

 

——
Fonte: Al via in Bertoliana le celebrazioni per il centenario di Luigi Meneghello , Comune di Vicenza

Qui tutti i comunicati ufficiali del Comune di Vicenza