“Bottega Teatrale di Pappamondo” di Brendola (VI) vince premio della giuria degli esperti al Franco Agostino Teatro Festival di Crema

249
Premiata al FATF la Bottega Teatrale di Pappamondo di Brendola (VI)
Premiata al FATF la Bottega Teatrale di Pappamondo di Brendola (VI)

Martedì 21 maggio, al Teatro San Domenico di Crema (Cr), in occasione della prima giornata Rassegna Concorso, si sono esibiti 4 gruppi teatrali di Scuole Secondarie di primo grado provenienti da tutta Italia: tra questi anche il gruppo La Bottega Teatrale di Pappamondo di Brendola (VI) che ha portato in scena lo spettacolo “Sassi” e  che si è aggiudicato il Premio “Lalla Martini”.

La Bottega Teatrale di Pappamondo di Brendola (VI)
La Bottega Teatrale di Pappamondo di Brendola (VI)

L’intento della Rassegna Concorso è in primis quello di mettere i ragazzi al centro della scena portandoli ad essere veri protagonisti sul palco di un Teatro importante. Si tratta dell’appuntamento più significativo e rappresentativo del FATF (Franco Agostino Teatro Festival), associazione culturale nata a Crema nel 1999 per ricordare Franco e la sua passione per il Teatro, con l’obiettivo di promuovere la sensibilità artistica ed espressiva dei bambini e degli e degli adolescenti. 

FATF è giunto alla ventiseiesima edizione ed anche quest’anno arriveranno ragazzi da tutta Italia – oltre che dalla Francia – testimonianza questa dell’enorme successo e della credibilità che la manifestazione sta costruendosi anno dopo anno.

Quattro i gruppi teatrali delle Scuole Secondarie di primo grado che si sono esibiti ieri, mentre oggi – a partire dalle 8:20 – si sono esibiti quelli delle Scuole secondarie di secondo grado.

In particolare, le scuole che hanno partecipato alla prima giornata di Rassegna sono La Cantina delle Arti di Sala Consilina (SA) con “Oh dissi…Ho un’idea”, l’Istituto Comprensivo di Cadorago (CO) con “Il Quadro”, il Dimidimitri Circo e Teatro di Novara con “Sotto il tendone cresco burlone” e infine, per ordine di esibizione, la Bottega Teatrale di Pappamondo di Brendola (VI) con “Sassi”.

Ogni spettacolo è stato valutato da due giurie: la Giuria Esperti (presieduta dalla docente universitaria Roberta Carpani in rappresentanza Fatf e composta dall’Assessore alla Cultura di Crema Giorgio Cardile, Graziella Perego di A.G.I.T.A., Loretta Doldi come rappresentante dei Soci Coop Lombardia e Annalisa Radici della Compagnia del Santuario) che, all’interno di ogni categoria,  decreta i 3 lavori migliori e la Giuria Ragazzi (formata da studenti delle scuole medie  “A.Galmozzi” e “C. Abbado” di Crema, per un totale di circa 300 ragazzi) che esprime invece un breve giudizio sui singoli lavori, per dare una lettura tecnica e artistica sull’opera messa in scena.

Ad aggiudicarsi il Premio “Lalla Martini” sono stati proprio i giovani attori del gruppo La Bottega Teatrale di Pappamondo di Brendola (VI) che hanno portato in scena lo spettacolo “Sassi.  Secondo i giurati “i ragazzi hanno proposto un lavoro di intensa partecipazione recitativa, affrontando il tutto con linguaggio fiabesco, delicato, ricco anche di parti cantate e caratterizzato da un uso bellissimo della voce.”

Ma non è finita qui!  Dopo la Rassegna Concorso, infatti, è in calendario ancora un importante appuntamento: il pomeriggio di sabato 25 maggio i Giardini di Porta Serio faranno da cornice alla Festa di Piazza con gli alunni delle scuole elementari del circondario. Un momento di teatro, di condivisione e di amicizia che avvicinerà i ragazzi, gli insegnanti e gli operatori teatrali in un’atmosfera di festa e di sorrisi.

A chiusura di questa giornata tutti i presenti verranno accompagnati da tre bande musicali in una parata in cui i ragazzi di alcune classi della provincia metteranno in scena una storia scritta dal regista Nicola Cazzalini e che vede come protagonista la mascotte Rataplan creata dall’artista Sabrina Inzaghi. Piazza Duomo farà così da cornice all’atto finale della storia, in un momento di magia, leggerezza e abilità: un evento unico nel suo genere che verrà ricordato in città per la sua specificità. Davide Spaccasassi, acrobata e funambolo molto noto nel panorama nazionale, lascerà tutti a bocca aperta attraversando letteralmente i cieli della piazza.