Alpini a Vicenza: dall’organizzazione tutti i numeri dell’Adunata dei record

412
alpini vicenza

A manifestazione conclusa gli organizzatori dell’Adunata nazionale degli Alpini 2024 a Vicenza diffondo qualche dato. Numeri che hanno sancito il successo dell’iniziativa molto sentita in città, anche per i ritorni di natura economica che grandi eventi come questo necessariamente implicano.

400.000 le presenze sul territorio in tre giorni tra Alpini, familiari, amici, aggregati e simpatizzanti

100.000 Alpini in sfilata (dato verosimile visto lo schieramento e la durata, anch’essa record, di 13 ore)

278.000 visitatori alla Cittadella degli Alpini

400 i giornalisti e gli operatori foto/video accreditati

130 le esibizioni tra cori e fanfare, più il concerto di fanfare allo Stadio Menti (presenti 5.000 persone)

364 i pullman accolti nei parcheggi gestiti da Adunata Alpini srl

3.586 i posti branda collettivi in campi e palestre gestiti da Adunata Alpini srl

1.123 le piazzole negli attendamenti gestiti da Adunata Alpini srl

1.300 i volontari del sistema di Protezione Civile Ana coinvolti

360 i volontari del sistema di Protezione Civile della Regione Veneto

“In fondo – si legge in un comunicato stampa -, è sempre un fatto di clima: quello meteorologico e quello che si respira tra la gente. Tanta, tantissima gente. E questa strepitosa 95a Adunata Nazionale degli alpini a Vicenza è stata certamente tra le più calde e calorose di sempre.

Lo hanno detto le voci raccolte dai tantissimi media accorsi in città per documentare l’evento più partecipato dell’anno in Italia, lo hanno ribadito le numerose autorità Alpine e non dalla Tribuna d’onore affacciata sulla sfilata più lunga e numerosa della storia quasi centenaria del maxi-raduno di Penne Nere. Ma, soprattutto, lo dicono le prime cifre consuntive”, concludono.

sito ufficiale