Anche la “sentinella” Naclerio lascia Rucco: con Berengo sono Fratelli d’Italia in Consiglio Comunale a Vicenza

Rucco e Naclerio
Rucco e Naclerio
- Pubblicità -

Il primo a lasciare la lista Rucco era stato Andrea Berengo “scottato” dalla mancata carica nel suo campo, lo sport. Ora è la volta di Nicolò Naclerio, altro eletto con la civica acchiappa voti del sindaco, nonostante fosse uno dei candidati finiti nella bufera social sui post di estrema destra.

Naclerio in questi mesi è sempre stato al fianco di Rucco nelle operazioni nella lotta al degrado, tanto da essere identificato come il suo “braccio destro” in tema di sicurezza. Ma viste le delusioni che serpeggiano in maggioranza su campo Marzo e altre zone della città, sarà ancora in prima fila con il sindaco dopo il suo passaggio tra le fila di Fratelli d’Italia?

Insieme a Berengo aveva lanciato nelle scorse settimane il test antidroga in Consiglio comunale: ora il partito sempre più in rampa di lancio di Sergio Berlato, Vincenzo Forte ed Eleonora Garzia, grazie ai due consiglieri del cambio di “casacca” farà nascere il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia al Comune di Vicenza.

E gli equilibri nel centrodestra sono destinati a mutare.

-Pubblicità-