Parte a Vicenza La rassegna “L’archeologia e la storia raccontano” proposto da Gruppo archeologico CRT in collaborazione con l’assessorato alla cultura e i Musei Civici di Vicenza.

Le conferenze si terranno al Museo Naturalistico Archeologico, a cadenza mensile, la domenica alle 17 e affronteranno temi eterogenei su cui relazioneranno alcuni prestigiosi studiosi in ambito archeologico.

Domenica 29 gennaio Christian Greco, direttore del Museo Egizio di Torino e curatore della mostra “I creatori dell’Egitto eterno. Scribi, artigiani e operai al servizio del faraone” allestita in Basilica palladiana (fino al 7 maggio), aprirà il ciclo con un percorso a ritroso di 3300 anni, quando le tombe e il corredo funerario che accompagnavano i faraoni nel viaggio ultraterreno venivano realizzati da menti e mani esperte che, con il loro lavoro, hanno creato l’immagine che abbiamo tutt’oggi di quella civiltà.

Domenica 26 febbraio Claudia Cenci, funzionario archeologa della Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per le province di Verona, Rovigo e Vicenza, prenderà in considerazione L’antefissa fittile della Potnia theron, ossia “la Signora degli animali”, approfondendo la storia e i significati di questo importante ritrovamento vicentino, risalente all’epoca romana e recentemente, esposto in via definitiva al Museo Naturalistico Archeologico.

Domenica 26 marzo Luca Fezzi, professore di Storia romana all’Università di Padova, intratterrà il pubblico trattando il tema La straordinaria vita di Cesare, narrando gli aspetti poco noti della personalità del grande condottiero.

Domenica 16 aprile avrà come protagonista il mondo affascinante, e spesso sottovalutato, dei rinvenimenti subacquei: Michele Stefanile, archeologo alla Scuola Superiore Meridionale di Archeologia, farà il punto su L’archeologia subacquea nel porto romano di Puteoli, con un focus sulle nuove ricerche e scoperte.

Infine, domenica 28 maggio Maria Giuseppina Lauro, archeologa al Segretariato generale della Presidenza della Repubblica, prenderà in considerazione Castel Porziano e la Villa di Plinio: si tratta di un’area archeologica di particolare interesse per le sue infrastrutture di epoca romano-imperiale, con il susseguirsi di ricchissime ville lungo il litorale, di cui la più nota è quella appartenuta a Plinio il Giovane.

L’ingresso alle conferenze è gratuito con prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento dei posti.

Per informazioni e prenotazioni inviare una mail [email protected]

oppure scrivere un messaggio o un whatsapp al 3515409028

Consulta il calendario eventi

 

——
Fonte: “L’archeologia e la storia raccontano”, Christian Greco apre il ciclo di conferenze , Comune di Vicenza

Qui tutti i comunicati ufficiali del Comune di Vicenza