Fondo indennizzo risparmiatori, Zanettin (FI): “in un cul de sac”

Miatello salva la riunione con Giuseppe Conte per gli indennizzi promessi con Di Maio e Salvini
riunione con Giuseppe Conte per gli indennizzi promessi con Di Maio e Salvini
- Pubblicità -

Pierantonio Zanettin, deputato di Forza Italia, in una nota afferma che “anche gli irriducibili dell’associazione, ‘Noi che credevamo nella Bpvi‘ ormai si stanno rendendo conto del cul de sac in cui si è cacciato il governo gialloverde. Dopo promesse e proclami, dei decreti attuativi del Fondo Indennizzo Risparmiatori si sono, ahime’, perse le tracce”.

“Dall’invito, rivolto ieri ai vice premier Salvini e Di Maio, ad evitare la crisi di governo sulla Tav per procedere invece agli indennizzi – continua – traspare delusione e rassegnazione. Il dossier degli indennizzi e’ stato gestito dal governo con superficialita’ e dilettantismo ed i
risparmiatori veneti sono ormai consapevoli di aver subito l’ennesima truffa”

-Pubblicità-