Basket A2 femminile, Velcofin Interlocks Vicenza: rimonta e vittoria 65-63 nel duello da cardiopalmo con Alperia Basket Club Bolzano

436

Il vibrante confronto di domenica 24 marzo tra Velcofin Interlocks Vicenza e Alperia Basket Club Bolzano ha tenuto gli appassionati con il fiato sospeso fino all’ultimo secondo (in copertina le interviste di Edoardo Ferrio ai due coach post gara, ndr). La partita, che si è svolta sotto gli occhi attenti di tifosi e addetti ai lavori, ha visto la squadra di casa, Velcofin Interlocks Vicenza, guidata dall’acume tattico di coach Zara, emergere vittoriosa con un punteggio finale di 65-63. Questa vittoria rappresenta un capitolo fondamentale nella corsa al nono posto, arricchendo il cammino della squadra di due punti preziosi.

Velcofin Interlocks Vicenza, coach Zara dà indicazioni nella gara con Bolzano
Velcofin Interlocks Vicenza, coach Zara dà indicazioni nella gara con Bolzano

Le protagoniste della serata sono state tre giocatrici che hanno brillato in doppia cifra, delineando il percorso verso il successo: Pellegrini si è distinta come top scorer con 13 punti, seguita da Togliani con 12 punti e da Belosevic, che si è avvicinata al traguardo della doppia doppia con 10 punti e 9 rimbalzi. Un elemento chiave della partita è stata la superiorità nel gioco aereo di Vicenza, che ha dominato la lotta a rimbalzo con un saldo di 43 a 32, compensando in parte le 23 palle perse, un numero che solitamente potrebbe condannare una squadra.

Coach Zara nelle interviste post gara tra Velcofin Interlocks Vicenza e Alperia Basket Club Bolzano
Coach Zara nelle interviste post gara tra Velcofin Interlocks Vicenza e Alperia Basket Club Bolzano

L’incontro è iniziato con un impeto notevole da parte delle ospiti di Bolzano, trascinate dalle prestazioni eccellenti di Kotnis sotto canestro. Nonostante un inizio titubante, che ha visto la Velcofin Interlocks Vicenza accumulare un ritardo iniziale di 3-12, la squadra ha saputo reagire grazie agli importanti contributi dalla panchina, con Pellegrini, Sturma e Fontana che hanno ridotto lo scarto al termine del primo quarto.

Il vero cambio di passo è avvenuto nella seconda frazione di gioco, con Vicenza che ha serrato le fila in difesa e trovato preziose realizzazioni in attacco, segnando un decisivo parziale di 14-2 che ha permesso il sorpasso e lasciato Bolzano a cercare risposte. L’apporto di Fontana, in particolare, con 6 assist e il miglior plus/minus della squadra, è stato fondamentale.

Nel terzo quarto, Vicenza è stata padrona del campo, estendendo il vantaggio fino a +12, prima di vedere Bolzano ridurre lo scarto. Il quarto finale ha regalato emozioni forti, con un testa a testa avvincente culminato in un finale mozzafiato. Nonostante gli sforzi di Bolzano, guidato al sorpasso da una scatenata Missanelli, è stata la tenacia e lo spirito di squadra di Vicenza a fare la differenza, con Togliani che ha segnato i punti decisivi per la vittoria di due soli, ma fondamentali punti.

La vittoria contro Bolzano non solo rafforza la posizione di Velcofin Interlocks Vicenza nella classifica, ma mantiene viva la speranza di superare Umbertide nella corsa al miglior piazzamento. Il cammino non sarà facile, con impegni esterni ardui all’orizzonte, ma la squadra sembra pronta a ogni sfida, con il prossimo appuntamento fissato per il 7 aprile, dopo una meritata pausa pasquale. La determinazione e il cuore mostrato in questo incontro saranno sicuramente gli alleati principali di Vicenza nella prosecuzione della stagione.

Parziali: 14-18, 18-7 (32-25); 15-16 (47-41), 18-22
Vicenza: Belosevic 10 (4/8, 1/2), Togliani 12 (5/10, 2/5), Assentato 3 (1/4, 1/3), Peserico 8 (3/7, 0/1), Vitari 3 (1/5, 1/2); Bevolo 5 (2/6, 1/3), Fontana 5 (2/5), Sturma 6 (2/2), Pellegrini 13 (4/10, 2/4), Ruffo; Reschiglian e Valente NE. All. Zara
Bolzano: Kotnis 18 (7/12, 1/3), Schwienbacher 11 (3/13, 0/5), Rainis 9 (3/10, 0/2), Egwoh 1 (0/4, 0/1), Missanelli 21 (6/14, 4/10); Giordano 3 (1/3, 0/2), Gualtieri (0/1), Vella (0/1); Mazzucco e Kob NE. All. Sacchi
Note. Vicenza: 24/57 al tiro, 8/20 da tre, 9/16 ai liberi. Rimbalzi 43 (Peserico 10): 34 dif. + 9 off. Assist 12 (Fontana 6), palle rubate 9 (tre giocatrici 2), stoppata 1 (Belosevic), palle perse 23 (Togliani 5). Falli 24, Vitari uscita per cinque falli.
Bolzano: 20/58 al tiro, 5/23 da tre, 18/23 ai liberi. Rimbalzi 32 (Egwoh 8): 27 dif. + 5 off. Assist 6 (Rainis 3), palle rubate 15 (Missanelli 4), stoppata 1 (Egwoh), palle perse 19 (Schwienbacher 4). Falli 8.