Basket B maschile: Civitus Allianz Vicenza superata 78-80 all’ultimo secondo da Mantzaris, davanti ad un grande pubblico. Ora Bisceglie ai playout da maggio

202

La Civitus Allianz Vicenza viene superata all’ultimo secondo (77-80) dalla capolista Liofilchem Roseto: il campione greco Mantzaris, due volte vincitore dell’Eurolega con Olympiacos, si mette in proprio per l’ultimo possesso e trova il fondo della retina a 1 secondo dalla sirena finale. C’è ancora un’opportunità per l’ultimo tiro dei padroni di casa, ma la tripla di Cernivani (top scorer dei suoi con 23 punti) finisce sul ferro. I biancorossi escono però tra gli applausi del numeroso pubblico accorso, con il palazzetto quasi tutto esaurito, al termine di una partita vibrante, equilibrata e ben giocata per 40 minuti.

Playout

Vicenza incontrerà Bisceglie al primo turno playout di Serie B Nazionale Old Wild West, dopo che a sorpresa i pugliesi hanno sbancato il campo di Ozzano, una delle squadre più in forma. Le vincenti del primo turno ottengono la permanenza in Serie B Nazionale, le perdenti accedono al secondo turno. Ogni turno è al meglio delle 5 gare (alternanza casa-casa-fuori-fuori-casa). Le due perdenti del secondo turno, una per girone, retrocederanno in Serie B Interregionale. Il calendario definitivo dei playout sarà reso noto nei prossimi giorni dal Settore Agonistico FIP. Le date dovrebbero essere quelle di domenica 5, martedì 7, venerdì 10, domenica 12, mercoledì 15 maggio.

Lions Bisceglie (14^ girone B) – Civitus Allianz Vicenza (17^ girone B)

Pallacanestro Virtus Padova (15^ girone B) – Logimatic Group Ozzano (16^ girone B)

Civitus Allianz Vicenza – Liofilchem Roseto 77-80 (18-20, 18-16, 17-22, 24-22)

Civitus Allianz Vicenza: Stefano Cernivani 23 (2/4, 5/7), Fabio Bugatti 16 (5/9, 2/6), Alessandro Riva 9 (4/6, 0/0), Valerio Cucchiaro 7 (1/5, 1/3), Luca Antonietti 7 (1/3, 1/3), Niccolò Lurini 6 (3/5, 0/1), Luca Brambilla 5 (2/3, 0/5), Andrea Campiello 2 (1/3, 0/0), Andrea Pavan 2 (1/1, 0/2), Nicholas Carr 0 (0/0, 0/0), Alberto Pendin 0 (0/0, 0/0), Sami Sanad 0 (0/0, 0/0) Tiri liberi: 10 / 14 – Rimbalzi: 27 7 + 20 (Niccolò Lurini 6) – Assist: 17 (Fabio Bugatti 5)

Liofilchem Roseto: Ousmane Maiga 17 (0/2, 5/9), Vincenzo Guaiana 16 (6/13, 0/0), Andrea Petracca 15 (2/2, 3/6), Vangelis Mantzaris 12 (4/7, 1/3), Giordano Durante 9 (3/6, 1/3), Marco Santiangeli 6 (3/7, 0/0), Alessio Fabris 5 (2/4, 0/0), Georges Tamani 0 (0/0, 0/0), Alessio Donadoni 0 (0/0, 0/1), Dimitri Klyuchnyk 0 (0/0, 0/0) Tiri liberi: 10 / 13 – Rimbalzi: 39 11 + 28 (Ousmane Maiga 10) – Assist: 16 (Ousmane Maiga, Giordano Durante 6)

Risultati 34^ e ultima giornata

Virtus Imola-Andrea Costa Imola 70-82

LuxArm Lumezzane-Gemini Mestre 84-87

CJ Basket Taranto-LUX Chieti 85-75

Civitus Allianz Vicenza-Liofilchem Roseto 77-80

General Contractor Jesi-Pallacanestro Virtus Padova 84-56

Rucker San Vendemiano-Ristopro Fabriano 89-91 d. 1 t.s.

Logimatic Group Ozzano-Lions Bisceglie 73-86

Blacks Faenza-OraSì Ravenna 76-88

Allianz Pazienza San Severo-Tecnoswitch Ruvo di Puglia 73-91

I VERDETTI

Qualificate ai playoff: 1 Liofilchem Roseto, 2 Tecnoswitch Ruvo di Puglia, 3 General Contractor Jesi, 4 Rucker San Vendemiano, 5 Ristopro Fabriano, 6 Gemini Mestre, 7 Blacks Faenza, 8 Andrea Costa Imola

Ammesse ai playout: 14 Lions Bisceglie, 15 Pallacanestro Virtus Padova, 16 Logimatic Group Ozzano, 17 Civitus Allianz Vicenza

Retrocessa direttamente in Serie B Interregionale: 18 CJ Basket Taranto