Basket B maschile: la Civitus Allianz Vicenza quasi raggiunge la Rucker San Vendemiano ma poi cede 78-96 a chi è più forte. Aggiornamento

338
Civitus Allianz Vicenza va a segno da 3 con la Rucker (foto ViPiu.it)
Civitus Allianz Vicenza va a segno da 3 con la Rucker (foto ViPiu.it)

Il difficile momento della Civitus Allianz Vicenza prosegue con una sia pur prevedibile sconfitta casalinga contro la terxza in classifica la Rucker San Vendemiano, che firma la quarta battuta d’arresto consecutiva dei biancorossi con un netto 78-96. La partita, giocata nell’anticipo del sabato sera, ha visto la squadra di Cilio lottare per risalire la china dopo un primo quarto complicato, ma alla fine, i trevigiani hanno preso il controllo e ottenuto una vittoria agevole (primo lancio alle 23.45 di ieri, aggiornamento con nota del club, ndr).

Il primo quarto ha visto un inizio equilibrato, con Cucchiaro che ha risposto alle giocate dall’arco di Laudoni, mantenendo il punteggio in parità a quota 9 dopo i primi 5′. Tuttavia, quando gli ospiti hanno optato per una difesa a zona, Vicenza ha subito un blocco in attacco consentendo a San Vendemmiano, guidato da Zacchigna e Di Emidio, di prendere il largo con un parziale devastante di 15-0.

Nella seconda frazione, le fisicità di Chiumenti e Cacace sotto le plance hanno contribuito all’ulteriore allungo della Rucker, che ha raggiunto un margine di 20 punti grazie a una coppia di tiri liberi (22-43 al 18′). Tuttavia, prima dell’intervallo, la Civitus ha reagito con una serie di quattro triple consecutive, accorciando il distacco a -12 (34-46).

La rimonta della Civitus è continuata nella seconda metà del match con Brambilla, che ha riportato la squadra sotto la doppia cifra di svantaggio, e Antonietti, autore di due canestri decisivi che hanno portato il punteggio sul 48-52. Gluditis ha interrotto il momento difficile per la Rucker, sfruttando i tiri liberi per allungare nuovamente sul finale del terzo quarto (57-71).

Nel quarto periodo, gli ospiti hanno ripreso saldamente il controllo della gara, respingendo ogni tentativo di rimonta della Civitus. Le triple di Zacchigna e Gluditis hanno portato il vantaggio a un nuovo +20 (67-87 al 36′). I minuti finali sono stati una formalità, con la Rucker San Vendemiano consolidando la vittoria e la Civitus Allianz Vicenza continuando la difficile striscia negativa.

C’è da sottolineare come il pubblico e talvolta anche giocatori e coach biancorossi abbiano rumoreggiato contro decisioni arbitrali, che sono parse a più d’uno non sempre azzeccate e sempre a sfavore di chi già appariva più debole in campo con il mober Bugatti giù di tono e il neo acquisto Sanad lontano, almeno per ora, dal sostituire degnamente i giocatopri che hanno lasciato il club.

Se si vuol guardare, come d’obbligo, a qualcosa di positivo di fronte a una squadra quasi perfetta in campo si può elogiare lo spirito di squadra della Civitus Allianz Vicenza, che, infatti, a fine partita ha raccolto i meritati applausi del numeroso pubblico presente non vibile nella nostra foto perché il settore frontale è interdetto agli spettatori per concentrarli di fronte al tavolo degli ufficiali di gara.

Tabellino

Civitus Allianz Vicenza

Antonietti 14, Brambilla 11, Cucchiaro 11, Bugatti 10, Cernivani 10, Ambrosetti 8, Lurini 7, Riva 4, Carr 2, Sanad 1, Mazzuoccolo, Pavan. All. Cilio

Rucker San Vendemiano

Cacace 18, Gluditis 16, Laudoni 12, Zacchigna 12, Oxilia 9, Di Emidio 8, Chiumenti 7, Perin 7, Calbini 4, Vettori 3, Dalla Cia ne. All. Carrea

Arbitri: Biondi di Trento e Ferrara di Ferrara

Parziali: 11-26, 23-20 (34-46), 23-25 (57-71), 21-25 (78-96)

Note. Vicenza tiri da due 16/37, da tre 10/26, liberi 16/21, rimbalzi 28 (19+9). SanVe da due 23/30, da tre 9/21, lib 23/32, rimbalzi 36 (30+6).

 

Nota ufficiale del club

La Civitus Allianz Vicenza cede in casa anche contro la Rucker San Vendemiano. Ancora una volta è stata una partenza ad handicap col 20% al tiro nel primo periodo contro il 70% degli avversari a incanalare una gara poi in equilibrio negli altri parziali, con la consueta fiammata dopo l’intervallo dei biancorossi arrivati a -4.

Il primo allungo a +10 arriva sul 9-19 con le iniziative di Cacace e la tripla Di Emidio. Cernivani prova a dare la scossa ma la Rucker continua a macinare punti ed è +20 a due minuti dall’intervallo. Poi una scarica di triple in pochi secondi di Brambilla, Ambrosetti e due volte Cucchiaro contro la zona avversaria tengono in partita i berici che si riportano a -10.

I padroni di casa iniziano col piglio giusto la ripresa, Antonietti da tre e Brambilla in entrata con energia piazzano un 5-0 contro la difesa a zona avversaria che lancia la rimonta fino al -4. Il lettone Gluditis riprende però in mano la situazione nonostante la difesa arcigna di Ambrosetti. Antonietti autore di 13 punti dopo l’intervallo è l’ultimo ad arrendersi, ma l’ultimo quarto si trasforma in accademia e nel finale tra le fila beriche c’è l’esordio in B anche del 2005 Mazzuoccolo.

Dichiarazioni capitano Cernivani

“All’inizio non abbiamo approcciato bene la partita, poi c’è stata una reazione e fino al terzo quarto ce la siamo giocata, poi di nuovo è arrivato un altro parziale di Sanve che ci ha ammazzato le gambe. Finora abbiamo sempre cercato di fare il massimo, ma la situazione è che purtroppo i risultati non vengono. Sicuramente però questo è un gruppo che ci crede e proveremo a fare il massimo fino alla fine”.

Civitus Allianz Vicenza – Rucker San Vendemiano 78-96 (11-26, 23-20, 23-25, 21-25)

Civitus Allianz Vicenza: Luca Antonietti 14 (2/8, 3/5), Valerio Cucchiaro 11 (1/3, 3/6), Luca Brambilla 11 (3/5, 1/1), Fabio Bugatti 10 (4/10, 0/5), Stefano Cernivani 10 (2/3, 1/3), Andrea Ambrosetti 8 (1/2, 2/4), Niccolò Lurini 7 (0/0, 0/0), Alessandro Riva 4 (2/5, 0/1), Nicholas Carr 2 (1/1, 0/0), Sami Sanad 1 (0/0, 0/1), Alessio Mazzuoccolo 0 (0/0, 0/0), Andrea Pavan 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 16 / 21 – Rimbalzi: 23 6 + 17 (Luca Antonietti 8) – Assist: 17 (Luca Antonietti 6)

Rucker San Vendemiano: Alberto Cacace 18 (5/5, 0/1), Kristaps Gluditis 16 (2/3, 3/5), Stefano Laudoni 12 (4/5, 1/3), Mauro Zacchigna 12 (3/3, 2/4), Tommaso Oxilia 9 (4/4, 0/0), Edoardo Di emidio 8 (1/2, 2/4), Alberto Chiumenti 7 (1/3, 0/0), Sebastiano Perin 7 (2/2, 1/2), Lorenzo Calbini 4 (0/2, 0/2), Enrico Vettori 3 (1/1, 0/0), Riccardo Dalla cia 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 23 / 32 – Rimbalzi: 30 4 + 26 (Alberto Chiumenti 7) – Assist: 15 (Alberto Cacace, Tommaso Oxilia, Edoardo Di emidio 3)