Basket femminile A2, la Velcofin Interlocks Vicenza ospita Moncalieri per la decisiva gara-3 doemnica 5 alle 2030 al palasport cittadino

297
Velcofin Interlocks Vicenza (maglia bianca) in azione mentre le giovanissime ultras dell'As Vicenza, a sinistra, tifano per loro (foto VicenzaPiù - ViPiu.it)
Velcofin Interlocks Vicenza (maglia bianca) in azione mentre anche le giovanissime ultras dell'As Vicenza, a sinistra, tifano per loro (foto VicenzaPiù - ViPiu.it)

Terzo e decisivo atto della serie per la Velcofin Interlocks Vicenza: domani sera, alle 20.30, al palazzetto dello sport Città di Vicenza, arriva la Tecnoengeneering Moncalieri, per quaranta minuti che sanciranno quale delle due squadre manterrà il posto in A2 e chi invece dovrà vedersela contro la perdente della serie tra Rovigo e Carugate per l’ultima, decisiva, sfida di spareggio.

Come detto, le prime due partite della serie non hanno sancito una squadra più forte, rendendo necessaria una “bella” per capire chi resterà in A2. In gara-1, Vicenza e Moncalieri sono rimaste a contatto per tutta la partita, fino a circa metà del quarto quarto, quando le beriche sono riuscite a mettere la freccia e a chiudere la partita, approfittando della scarsa lucidità delle piemontesi.

Nel secondo atto, invece, in cui ha prevalso la Tecnoengeneering, la Velcofin ha pagato caro un primo quarto da 31 punti subiti. Un parziale di 13-0 in favore delle gialloblu ha immediatamente indirizzato la sfida, con Vicenza che non è stata capace di rientrare nel punteggio con decisione.

Si sapeva, comunque, che questa serie, a dispetto della classifica, non sarebbe stata per niente scontata: Moncalieri ha dimostrato di essere una squadra arcigna in difesa e, per essere battuta, Vicenza ha bisogno di andare a pieni giri in entrambe le metà campo. Forse, serve qualcosina di più dall’attacco: fatto salvo il primo quarto di gara-2, nella fase difensiva Vicenza ha dimostrato di poter contenere le avversarie più pericolose (Cicic, Cordola, Giordano e Mitreva su tutte). Domani, per vincere, servirà l’apporto offensivo di tutte le componenti del roster vicentino, nessuna esclusa. Solo così, la Velcofin Interlocks Vicenza potrà confermare il proprio posto in A2 e iniziare a programmare la stagione 2024-25.

Ma sarà importante anche la carica che arriverà dagli spalti biancorossi, che dovranno essere anche loro all’altezza dei giorni migliori .