“Basta sprechi”, il libro sul recupero alimentare a Vicenza di Luca Zanon: imprenditore ortofrutticolo, A.U. Veloce srl e candidato con Rucco

6607

Ogni italiano, in un anno, butta via 27 chili di cibo perfettamente sano. Sono 9 miliardi di euro di spreco, 25.000 calorie, 55 pasti. Ma da dove nasce questo spreco, e quali sono i meccanismi messi in atto per combatterlo?“. questo si legge nella contro copertina di “Basta sprechi. Viaggio nel mondo del recupero alimentare a Vicenza” di Luca Zanon, imprenditore trentenne attivo, come lì si descrive e come conferma nella nostra video intervista in copertina fatta al Mercato nuovo oppure ortofrutticolo che dir si voglia (è visibile anche sul nostro canale YouTube e nella nostra app LaPiù Tv, scaricabile gratuitamente in ambiente Android e iOs).

Basta sperchi, il pubblico alla presentazione a santa Corona
Basta sperchi, il pubblico alla presentazione a santa Corona

Luca Zanon, che ha studiato Relazioni Internazionali all’Università di Padova ed ha conseguito un Master in Governo presso la LUISS di Roma, collabora con l’attività di famiglia dal 2016, a laurea conseguita. Se bisnonno e nonno hanno iniziato come fruttivendoli nei primi anni del ‘900, l’attività di famiglia nell’ortofrutta si è poi ingrandita assumendo il nome di OroFruit nel 2000 e trovando la base operativa come grossista al Mercato Nuovo ortofrutticolo su cui Zan dice: “Necessita di una adeguata ristrutturazione, ma, comunque, all’interno vi operano realtà economiche vivaci e produttive“.

Luca Zanon, da sempre appassionato di politica, si presenta come candidato nella lista Idea Vicenza per Rucco sindaco, è anche Amministratore Unico di Vicenza Logistic City Center, azienda partecipata di Vicenza che si occupa di logistica green, ha attivato una start up, Porto Frutta, nel settore del delivery alimentare ed è impegnato nel mondo del terzo settore con alcune associazioni benefiche e culturali locali.

Basta sprechi, lo si riceve con una donazione per Da spreco a risorsa Odv
Basta sprechi, lo si riceve con una donazione per Da spreco a risorsa Odv

Tra queste c’è “Da spreco a risorsa“, una Odv che fa riferimento alla cooperativa Verlata e a cui andranno le offerte libere per avere “Basta sprechi”, presentato con successo sabato scorso a Santa Corona, ordinabile sul sito lucazanon.it oltre che nel magazzino di OroFruit al Mercato Nuovo, dove, tra l’altro, così come per gli altri “banchi” degli altri grossisti, possono andare anche i vicentini per fare “buoni acquisti” e dove si approvvigionano anche discount e negozi strutturati nel settore per acquistare low cost e vendere al meglio i prodotti invenduti nella giornata: insima risparmio contro lo spreco in ogni caso.

Zanon  nel mondo del recupero alimentare, si legge infine in fondo alla contro copertina di “Basta sprechi”, non solo ci racconta chi spreca, come e perché, ma parla anche degli “anticorpi” che combattono questo spreco: dalle associazioni di volontariato agli ortomercati, passando per le app antispreco, come Too good to go”.

La sfida per il futuro? Spreco zero.


Qui tutta o quasi la storia in divenire delle elezioni amministrative Vicenza 2023