Berlusconi promette ai giocatori del “suo” Monza un autobus di “meretrici”, Psi Vicenza: “Altro che battuta di Natale!”

880
Berlusconi promette ai calciatori del Monza un autobus di
Berlusconi promette ai calciatori del Monza un autobus di "meretrici"

L’Esecutivo del PSI vicentino, riunitosi oggi pomeriggio a Vicenza, condanna le parole pronunciate da Berlusconi, Presidente di Forza Italia, ai giocatori della squadra di calcio di cui è proprietario. Parole che usano il concetto di “premio” tradotto nella figura della donna, considerata come oggetto sessuale (“Il ‘regalo” di Berlusconi ai giocatori del Monza. Il solito inopportuno barzellettiere che inciampa sul sessismo“).

La reificazione e il possesso della donna, l’idea di piacere nel rapporto sessuale come frutto della prevaricazione e dal possesso, in un ottica fortemente eteronormata, sono l’espressione di un’ impostazione puramente maschilista della società. Una visione che faticosamente oggi stiamo cercando di superare. Altro che “battuta di Natale”!

Dal punto di vista pedagogico, una figura politica di spicco come quella di Berlusconi, dovrebbe trasmettere dei valori più elevati. Un individuo sano legittimamente aspira alla vittoria, in ambito sportivo, per il bene della propria squadra, per soddisfazione personale e dei tifosi, di certo non per “avere in premio” delle donne sul pullman di ritorno.

Berlusconi non stupisce mai nel mettere in mostra la sua prospettiva anacronistica rispetto agli ideali non solo del ventunesimo secolo, ma anche del secolo passato. Fortunatamente, anche in Parlamento c’è chi ha levato la propria voce per chiedere spiegazioni alla destra di Governo che è maggioranza anche grazie al sostegno delle donne e degli uomini di Forza Italia. L’Esecutivo del PSI vicentino auspica che la destra al Governo sappia rispondere in maniera ferma alle parole dell’ex Presidente del Consiglio e auspichiamo che anche a livello locale, nella nostra provincia, si alzi ferma la voce di condanna da parte dell’intero mondo politico.

Caterina Maria Busato (Segretaria FGS provincia di Vicenza)

Gianluca Capristo (Responsabile Sanità PSI provincia di Vicenza)

Andrea Comberlato (Segretario FGS del Veneto)

Luca Fantò (Direzione Nazionale del PSI)

Fabrizio Pitarresi (Responsabile pari opportunità PSI provincia di Vicenza)

Giuseppe Maria Toscano (Segretario provinciale PSI Vicenza)