Bocciodromo contro Cicero, Garzia (FdI): “assessore Dotto già al lavoro su concessione stabile”

Il Circolo Cittadino di Fratelli D?Italia scrive in una nota la portavoce Eleonora Garzia – condanna fermamente la modalità con la quale i rappresentanti dell?associazione Bocciodromo hanno ritenuto necessario intervenire nella sterile ed inutile polemica riguardante la foto dell’assessore Cicero, foto che, peraltro, è un fermo immagine di un video nel quale si vede distintamente l?assessore salutare. Si tratta di una polemica nella quale avremmo preferito evitare di inserirci, se non fossimo stati costretti dall’ennesima avvilente uscita dei soliti personaggi della sinistra “antagonista”. 
Non possiamo che constatare che, chi è mosso dal solo fervore ideologico, non è in grado di comprendere qual è il limite della decenza e non esita a minacciare violenza per imporre la propria idea.

È, a questo punto, necessario e doveroso far immediata chiarezza in merito alla concessione dello stabile di proprietà comunale, considerato il fatto che più che attività di promozione sociale, il Bocciodromo parrebbe occuparsi di politica, in totale violazione della concessione accordata a suo tempo, secondo la quale, citiamo, «i gestori avranno i locali in concessione per 9 anni per svolgere le attività socio culturali aperte al pubblico descritte nel progetto di gestione presentato in sede di gara, pagando un canone annuo di 1550 euro».

Auspichiamo, come Fratelli D?Italia, e grazie al pronto intervento del nostro assessore con delega al patrimonio, Isabella Dotto, già al lavoro, che si faccia luce su questa sgradevole vicenda.