Cambiamenti climatici e aziende, convegno Confartigianato Imprese Vicenza con IUAV Venezia

Gianluca Cavion nuovo presidente di Confartigianato Imprese Vicenza
Gianluca Cavion nuovo presidente di Confartigianato Imprese Vicenza
- Pubblicità -

È in programma per venerdì 25 giugno il convegno “Cambiamenti climatici, resilienza e innovazione, tra rischi e opportunità: PA e PMI nel territorio e per il territorio”, promosso da Confartigianato Imprese Vicenza e l’Università Iuav di Venezia con il supporto di Edilcassa Veneto.?I temi affrontati nel corso dell’incontro, che si svolgerà a partire dalle 9.30 in modalità on line, sono argomenti che riguardano tutti da vicino, consapevoli o meno. Per questa ragione Confartigianato Imprese Vicenza ha deciso di dedicare, all’interno del proprio assetto strutturale, una delle Aree Strategiche di attività a questi aspetti destinati a generare un impatto crescente sul tessuto sociale ed imprenditoriale del nostro territorio. Per le imprese e le Pubbliche Amministrazioni della provincia, che il territorio lo vivono, si prospetta, infatti, un contesto fatto di rischi, ma anche di opportunità, legati alla possibilità di contribuire alle azioni di mitigazione e adattamento, dando concretezza ai principi e agli obiettivi dello Sviluppo Sostenibile.?“Il ben fatto, il fatto per durare, il fatto senza sprechi, sono da sempre peculiarità dell’artigianato – commenta in un comunicato il presidente di Confartigianato Imprese Vicenza, Gianluca Cavion-. In un contesto di cambiamento le imprese possono fare molto adottando processi di produzione e che rientrino in una logica complessiva di sostenibilità ed economia circolare. L’Associazione è a fianco delle imprese, e degli interlocutori pubblici, in questo cammino. Lo è con gli imprenditori che hanno deciso di rimettersi in gioco per creare o far parte virtuosamente anche delle nuove catene di valore. La crescita green delle imprese passa anche attraverso l’innovazione per questo è quanto mai importante, soprattutto in questo momento di ripartenza, intercettare le risorse stanziate su questi aspetti dal Pnrr attraverso anche una pianificazione locale che parte dal centro per irradiarsi alle Regione e da qui calarsi nelle realtà provinciali e comunali”.?Prendendo spunto dai risultati del progetto europeo LIFE denominato “Veneto Adapt”, che sta disegnando le strategie di adattamento ai Cambiamenti climatici di Vicenza e di altre tre città del Veneto, l’obiettivo del convegno è sviluppare riflessioni e proposte per un dialogo concreto e costruttivo su questi temi proprio con la Pubblica Amministrazione grazie al contributo di autorevoli rappresentanti delle istituzioni, delle imprese e del mondo accademico.?Apriranno i lavori del convegno Gianluca Cavion, quindi Giorgio Santini (presidente di ASVESS – Associazione Veneta per lo Sviluppo Sostenibile) e Roberto Ciambetti (Presidente del Consiglio della Regione Veneto). Per una introduzione al tema e agli aspetti che si affronteranno nel corso della mattinata, interverrà Francesco Musco, ordinario di Tecnica e Pianificazione Urbanistica e direttore del nuovo corso di Laurea Magistrale in Urbanistica e Pianificazione per la Transizione presso l’Università Iuav di Venezia. “Estendere i temi della progettazione locale per l’adattamento al cambiamento climatico al mondo delle imprese è un passo fondamentale. La redazione dei piani locali di transizione e resilienza climatica che partono dalla città pubblica, necessitano di coinvolgere anche tutto il sistema produttivo, a partire dalle piccole e medie imprese, sempre più esposto alla variabilità climatica in termini di impatti ed esposizione ai rischi”, spiega Musco.
Dalle 10 sono previsti quattro focus: Scenari e rischi potenziali. Risk Assessment per la resilienza; Impatti sulla salute; Imprese, sostenibilità e finanza sostenibile; Agenda 2030 una cornice di riferimento per la sostenibilità e la resilienza del territorio. Per ogni focus sono interverranno ospiti che arrivano da importanti realtà di studio e analisi dei argomenti affrontati, come: ARPAV (Dipartimento Sicurezza del Territorio U.O. Meteorologia e Climatologia), Università di Padova (docenti di Statistica Medica e di Economia e Gestione delle imprese), Università Iuav di Venezia (docenti e ricercatori di urbanistica e design), ISS (Reparto ecosistemi e salute del Dipartimento ambiente e salute), Green Building Council Italia, Forum Finanza Sostenibile, Latitudo 40 Founder, Fondazione Ecosistemi, Regione Veneto e, naturalmente, Confartigianato Vicenza (Digital Innovation Lab, Area Energia, Area Mercato). Modera il convegno, il direttore responsabile de Il giornale di Vicenza, Luca Ancetti.?Maggiori dettagli sull’evento, il programma e le modalità di partecipazione (con la possibilità di “selezionare” gli argomenti che presentano maggiore coerenza con l’attività svolta), sono disponibili sul sito di Confartigianato Imprese Vicenza (www.confartigianatovicenza.it).

-Pubblicità-