Camera di Commercio di Vicenza: nuovo bando da 1,1 milioni di euro di contributi per lo sviluppo

174
camera Commercio Ispettorato del Lavoro di Vicenza Mercato libero energia

È pari a 1,1 milioni di euro la dotazione del Bando Unico Annuale pubblicato dalla Camera di Commercio di Vicenza per il 2024. Lo strumento è rivolto a soggetti privati portatori di interessi generali per il sistema economico vicentino, come ad esempio associazioni imprenditoriali rappresentative dei settori economici e loro società di servizi, consorzi di imprese, ordini e collegi professionali e soggetti pubblici.

La dotazione complessiva sarà suddivisa tra progetti rivolti ad agricoltura, artigianato, industria e commercio, oltre a iniziative trasversali ai diversi settori. 

I progetti ammessi al finanziamento devono essere pertinenti rispetto ad almeno una delle tre aree prioritarie di intervento promozionale individuate dalla Relazione Previsionale e Programmatica della Camera di Commercio di Vicenza per l’anno 2024.

La prima riguarda la competitività delle imprese, con una particolare attenzione per la transizione digitale ed ecologica e l’internazionalizzazione delle imprese, ma anche per i progetti finalizzati ad accrescere l’attrattività e l’inclusività dei territori.

Un altro tema strategico che potrà essere oggetto di finanziamento riguarda progetti per la regolamentazione dei mercati, la semplificazione e la tutela delle imprese e\o dei consumatori.

Infine saranno considerati progetti per l’introduzione di nuovi servizi o il potenziamento dei servizi esistenti da parte delle Amministrazioni Pubbliche.

I progetti ammessi al contributo della CCIAA di Vicenza dovranno prevedere una spesa minima di almeno 20.000 euro e saranno finanziati per un importo che non potrà eccedere il 50% dei costi preventivati e ammessi, con un contributo massimo che comunque non potrà superare i 100.000 euro per ciascun progetto.

Saranno ammesse ai contributi le spese sostenute per iniziative avviate dopo la presentazione della domanda di contributo (e l’assegnazione del codice CUP) ed entro il 31 dicembre 2024, concluse in ogni caso entro il 15 settembre 2025.

Le domande potranno essere presentate a partire dal 22 febbraio e fino al 19 marzo, tramite PEC (cameradicommercio@vi.legalmail.camcom.it), compilando il modulo disponibile sul sito della Camera di Commercio di Vicenza.