Carabinieri della Compagnia Valdagno: deferiti in cinque per i furti perpetrati o tentati durante l’estate

Carabinieri della stazione di Valdagno
Carabinieri della stazione di Valdagno
- Pubblicità -

I Carabinieri della Compagnia di Valdagno hanno dato esecuzione nelle prime ore del mattino a cinque decreti di perquisizione nei confronti di MA classe 2001, AM classe 2003, GD classe 2002, SG classe 2000 nonché di un minorenne, tutti di Valdagno in relazione ad una serie di quattro furti – tre compiuti ed uno tentato – perpetrati corso del giugno 2021 ai danni di noti locali e tabaccherie di Valdagno (qui altre notizie sui carabinieri, ndr).

Partendo dalle indicazioni dei cittadini di Valdagno, che durante la trascorsa estate avevano segnalato la presenza di soggetti di giovane età dediti alla commissione di reati, specialmente nell’arco serale notturno nel centro cittadino, le varie articolazioni della Compagnia hanno avviato una puntuale e corale azione di osservazione, controllo e pedinamento che ha permesso di individuare i suddetti soggetti quali responsabili dei reati in questione.

Le indagini relative ai citati quattro furti, sviluppate con approfondimenti tecnici dalla Stazione di Recoaro Terme, hanno corroborato l’ipotesi investigativa avanzata dagli assetti informativi.

E’ stato così possibile nell’arco di due mesi deferire i suddetti per furto aggravato in concorso alle competenti Autorità Giudiziarie di Vicenza e Venezia, quest’ultima per quanto attiene al minore coinvolto.

Le odierne perquisizioni, svolte da un assetto di oltre venti Carabinieri delle Stazioni dipendenti della Compagnia di Valdagno unitamente agli assetti operativi e radiomobile della Compagnia hanno consentito di acquisire ulteriori elementi che saranno vagliati dalle suddette Autorità Giudiziarie.

-Pubblicità-