Europee, Calenda arriva a Vicenza: “governo più assistenzialista degli ultimi trent’anni”

251

“Questo è il governo più assistenziale degli ultimi trent’anni – ha dichiarato ad un evento a Sandonà di Piave il candidato capolista del Pd – Siamo Europei Carlo Calenda, già ministro dello sviluppo economico nel governo Gentiloni, che oggi 6 aprile sarà a Vicenza – e noi lo dobbiamo spiegare qui nel cuore produttivo del Paese. La ragione per cui sono qui, per cui sono capolista nella circoscrizione Nord Est è che voglio guardare in faccia gli imprenditori e i lavoratori e chiedergli in che modo si sentono rappresentati da questa gente che sta al Governo ora. Finiremo quest’anno con un Pil in calo tra -0,5 e -0,8 per cento in profonda recessione, e questi territori sanno cos’è la recessione perchè il 25% della base manifatturiera è scomparsa dalla base produttiva del Paese.

E quando mi dicono che “però la Lega qui è forte” voglio andare casa per casa a spiegare che forse anche la Lega che hanno visto amministrare in alcuni casi lo ha fatto magari anche bene, perchè può capitare, ma che quella Lega delle amministrazioni locali non c’entra niente con questo scempio a cui stiamo assistendo tutti i giorni”.

“Siamo di fronte a un Governo che fa un anticipo pensionistico utilizzato per un terzo da lavoratori pubblici – aggiunge l’ex ministro Calenda capolista nella circoscrizione Nord Est delle Europee -, quando forse andava utilizzato per gli operai che fanno lavori usuranti. Un Governo che stabilisce un principio, in un Paese che ha un gigantesco problema di salari, che chi percepisce un salario deve pagare un sussidio spesso uguale al salario, a una persona che non lavora e che mai riceverà offerte di lavoro dai centri per l’impiego, lo sappiamo benissimo. Quello di ora è un governo infine che doveva tutelare il mondo del lavoro e che finisce invece per finanziare l’Alitalia”.