Centro internazionale di studi di architettura Andrea Palladio di Vicenza, Zaia si congratula con i nuovi vertici

516
Edoardo Demo, presidente del CISA palladio
Edoardo Demo, presidente del CISA

“Esprimo un sentito ringraziamento a Lino Dainese per gli anni che ha dedicato alla Fondazione Centro Internazionale di Studi di Architettura (Cisa) Andrea Palladio di Vicenza come presidente e per avere accettato di mettere ancora la sua esperienza a disposizione come vicepresidente. Contemporaneamente trasmetto le mie congratulazioni al neoeletto che riceve il testimone nell’incarico di vertice, Edoardo Demo. A entrambi auguro buon lavoro. Il Centro Palladiano, di cui la Regione è socio fondatore, è uno dei fiori all’occhiello del Veneto nel panorama internazionale; sono certo che l’attività continuerà in nome di una affermazione sempre maggiore”.

Con queste parole il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, si felicita per le nuove nomine alla guida della Fondazione Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio con sede a Vicenza.

“La Fondazione Cisa, negli anni ha fatto del capoluogo berico e del Veneto una meta obbligata per migliaia di storici dell’arte e dell’architettura provenienti da tutto il mondo – ancora il Governatore -.  Segno di un’attività rilevante e di eccellenza che non ha come richiamo soltanto il nome dell’illustre vicentino. Di questo ringrazio non solo il presidente e il vicepresidente ma tutti coloro che al loro fianco lavorano ogni giorno”, conclude il presidente della Regione.