Comunque Capitale, a Palazzo Chiericati riparte il “programma d’invenzioni” di Vicenza

Vicenza torna a confrontarsi sul progetto “La cultura è una bella invenzione” che le ha permesso di entrare a far parte delle dieci finaliste del bando Capitale Italiana della Cultura 2024.

Venerdì 27 maggio alle 20,45 a Palazzo Chiericati il gruppo di lavoro che ha redatto il dossier propone infatti un incontro aperto alla città sulla rimodulazione del progetto Vicenza2024 che si aprirà già nei prossimi mesi con la terza grande mostra in Basilica palladiana dedicata all’Antico Egitto, a cura di Christian Greco.

Nel corso della serata il sindaco Francesco Rucco e il coordinatore del dossier Marco Marcatili rifletteranno sul valore del titolo di Città Finalista Capitale Italiana della Cultura 2024 che Vicenza si è aggiudicata grazie all’unicum di bellezza e potenzialità messo in campo nella competizione.

Un titolo che lo stesso Ministero della Cultura ha voluto riconoscere, dedicando per la prima volta specifici percorsi di valorizzazione e opportunità di promozione alle città finaliste.

L’assessore alla cultura Simona Siotto dialogherà quindi con Christian Greco, collegato da Torino, sulla grande mostra dedicata all’Antico Egitto in Basilica palladiana che nei prossimi mesi farà da apripista al nuovo programma culturale pluriennale generato dal dossier. Un “programma d’invenzioni”, via via delineate nel corso della serata da alcuni membri del gruppo di lavoro: Mauro Passarin, direttore dei Musei civici, Caterina Soprana, presidente della commissione consiliare Sviluppo economico e attività culturali, Edoardo Demo, professore dell’Università di Verona, Polo di Vicenza e Massimiliano Colombi, sociologo di Nomisma.

Infine la parola passerà a tre rappresentanti dei mondi che questo progetto ha messo insieme, dimostrando che a Vicenza la cultura è, prima di tutto, un “capitale in comune”: Giovanni Bonotto, delegato di Confindustria e Camera di commercio, Maria Rita Dal Molin direttrice del Centro servizi volontariato e Giancarlo Marinelli, direttore artistico del Teatro comunale.

Per accedere all’incontro è necessario prenotarsi scrivendo a [email protected] fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Si entra in sala con mascherina ffp2.

Per informazioni
https://www.comune.vicenza.it/vicenza/eventi/evento.php/314700

——
Fonte: Comunque Capitale, a Palazzo Chiericati riparte il “programma d’invenzioni” , Comune di Vicenza

Qui tutti i comunicati ufficiali del Comune di Vicenza