“Ciccio Corona, The Doc and friends” si esibiranno sul palco del Teatro Astra domenica 18 dicembre, alle 17, e proporranno un concerto benefico con musica anni Sessanta.

L’iniziativa, organizzata dall’Associazione Amici del rene in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune di Vicenza, ha lo scopo di raccogliere fondi a favore della famiglia Gravilovic per il piccolo Pavle. Nato a Vicenza prematuro a soli cinque mesi, Pavle è stato colpito, poco dopo la nascita, da un’emorragia cerebrale che gli ha causato un danno alla corteccia motoria lasciando miracolosamente illese le capacità cognitive.

A presentare l’iniziativa sono stati oggi a Palazzo Trissino l’assessore alla cultura Simona Siotto, il professore Claudio Ronco, direttore dell’Unità Operativa di Nefrologia, Dialisi e Trapianto dell’ospedale San Bortolo di Vicenza e dell’Irriv (Istituto Internazionale di Ricerca Renale di Vicenza), e Ciccio Corona.

“Tre settimane fa mi hanno chiamato due amici, il dottor Claudio Ronco e Cristina Tomaselli, insegnante della scuola Dna Centro danza di Vicenza, chiedendomi, senza saperlo, la stessa cosa: fare un regalo a Natale alla città – ha spiegato l’assessore alla cultura Simona Siotto –. Da qui è nata la proposta di un concerto, in programma domenica 18 dicembre, preceduto da uno spettacolo di danza, per raccogliere fondi a favore di Pavle, un bimbo colpito da da un’emorragia cerebrale subito dopo la nascita, per l’acquisto di un’attrezzatura molto costosa che gli permetta di vivere in modo più dignitoso. Natale è il momento dell’anno ideale per stare assieme, divertirsi ascoltando buona musica ma anche per ricordare chi è meno fortunato di noi, come Pavle, e sostenere le loro famiglie. Il mio ringraziamento va a quanti hanno collaborato all’organizzazione di questa iniziativa totalmente a carattere benefico e di elevata qualità alla quale invito tutta la città”.

I fondi raccolti in occasione del concerto serviranno per aiutare i genitori Sasa e Jelena ad acquistare Innowalk, una macchina utilizzata per abituare al movimento persone con disabilità fisiche, con la speranza che Pavle un giorno possa camminare. Uno strumento innovativo, non presente in Italia e dal valore di 16 mila euro, che Pavle ha già potuto sperimentare al centro di riabilitazione a Poznan, in Polonia, dove si reca, da tre anni, quattro volte all’anno per sottoporsi a cicli di riabilitazione.

Il concerto vedrà, in apertura, l’esibizione della scuola Dna Centro danza di Vicenza. Successivamente saliranno sul palco Ciccio Corona, con il Trio Babata, e Claudio Ronco che proporranno musica anni Sessanta.

Per informazioni e biglietti (offerta minima 15 euro): Ufficio Teatro Astra 0444 323725, da mercoledì a venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 17.45.

 

——
Fonte: Concerto benefico “Ciccio Corona, The Doc and friends” , Comune di Vicenza

Qui tutti i comunicati ufficiali del Comune di Vicenza