Condotte: perfezionato l’acquisto da parte di Imprecim di Tiberiade Holding che fa capo a ramo famiglia Mainetti (Gruppo Sorgente)

L’intera operazione realizzata col supporto finanziario di Banca Progetto ha un valore complessivo di 280 milioni.

1953
Condotte e Ponte sul fiume Paranà (Argentina)
Condotte e Ponte sul fiume Paranà (Argentina)

Imprecim, controllata da Tiberiade Holding, che fa capo ad un ramo della Famiglia Mainetti, a cui appartiene anche il Gruppo Sorgente, ha concluso l’iter di acquisizione del ramo core di Condotte e, contestualmente, Imprecim è stata ridenominata “Società Italiana per le Condotte d’Acqua 1880” – in breve Condotte 1880 – per richiamare la lunga e importante storia della società, fondata il 7 aprile 1880, che ha progettato e costruito grandi opere infrastrutturali, dalle dighe, ai ponti, alle gallerie in ogni parte del mondo.

Condotte.e Diga di Karakaya sul fiume Eufrate (Turchia)
Condotte.e Diga di Karakaya sul fiume Eufrate (Turchia)

Banca Progetto ha supportato finanziariamente l’operazione, , che ha un valore complessivo di 280 milioni di euro, dopo la quale Condotte 1880 prevede, salve altre commesse, un fatturato annuo di circa 250 milioni.

Grazie al qualificato lavoro dei Commissari Matteo Uggetti, Giovanni Bruno e Gianluca Piredda, che hanno operato per tutelare il personale e l’attività dell’azienda, dopo cinque anni di Amministrazione Straordinaria Condotte ritorna alla normale operatività e allo sviluppo con i 415 dipendenti, distribuiti tra le sedi italiane ed estere, totalmente passati alla nuova proprietà. La nuova Condotte 1880  ha un portafoglio di importanti commesse, fra le quali la Città della Salute di Sesto San Giovanni, il Policlinico di Caserta, l’autostrada Lioni-Grottaminarda, il Porto di Otranto, il Carcere di Bolzano, una percentuale del Ponte di Messina, la Metro D di Roma, una ferrovia, un’autostrada in Algeria e un’altra in Kuwait.

Valter Mainetti, cavaliere del lavoro e professore ad honorem dell'Università di Parma
Valter Mainetti, cavaliere del lavoro e professore ad honorem dell’Università di Parma

La lunga storia di Condotte ben si sposa con quella ragguardevole delle altre imprese della Famiglia Mainetti, che controlla Tiberiade Holding, protagoniste negli USA, tra gli anni ’20 e ’30, del montaggio di strutture in ferro di importanti edifici, come il Chrysler Building di New York e l’Addition del New York Stock Exchange. In Italia quelle imprese si sono dedicate alla realizzazione negli anni ’70 di grandi impianti meccanici, come il Sincrotone di Frascati e le acciaierie di Terni e di Taranto, per poi impegnarsi in iniziative di edilizia sociale, commerciale e residenziale.

Tiberiade Holding Spa, con l’acquisizione del core Condotte, diversifica la sua attività in 5 settori: Grandi Opere, Energia, Restauro, Real Estate ed Editoria, attraverso specifiche società per le quali svolge la funzione di indirizzo e controllo strategico e finanziario (tiberiadeholding.com).