Controlli a Ferragosto dei Carabinieri di Schio: diciottenne arrestato a Piovene per spaccio e due violazioni amministrative contestate a Isola Vicentina

1070
Carabinieri della Compagnia di Schio escono per servizio
Carabinieri della Compagnia di Schio escono per servizio

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio svolti nel ponte del Ferragosto, i carabinieri della Compagnia di Schio (qui altre loro operazioni, ndr) hanno impiegato numerose pattuglie che hanno perlustrato i territori dei comuni ricompresi nella giurisdizione di competenza, con vari posti di controllo eseguiti lungo le principali vie di comunicazione, al fine di prevenire e reprimere la consumazione di reati in genere.

I servizi hanno portato complessivamente all’arresto in flagranza di reato di una persona per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti ed alla contestazione di violazioni amministrative al codice della Strada e ad un esercizio pubblico.

Nel dettaglio:

  • i carabinieri della Stazione di Piovene Rocchette (VI), la notte del 14 agosto, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, T.G. 18enne del luogo. I fatti sono scaturiti da un controllo eseguito dai militari in via Giacomo Matteotti di Piovene Rocchette, nei confronti di un giovane che era seduto da solo su una panchina. Nel corso del controllo, il giovane, che manifestava un immotivato nervosismo, alla richiesta dei militari consegnava spontaneamente un involucro contenente una modica quantità di sostanza stupefacente del tipo marijuana. All’interno del borsello del 18enne, invece, gli operanti rinvenivano n. 9 involucri contenenti complessivi gr. 4,66 di hashish. A questo punto la perquisizione è stata estesa al domicilio del 18enne ove sono stati rinvenuti ulteriori 170 grammi circa di hashish, 2 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione recante dei residui di sostanza stupefacente. Il giovane, al termine delle formalità di rito e delle operazioni di foto-segnalamento, è stato ristretto presso le camere di sicurezza del Comando Compagnia Carabinieri di Schio. Nel corso della stessa mattinata (14/8/2023), all’esito dell’udienza di convalida da parte del Tribunale monocratico di Vicenza su richiesta della Procura della Repubblica, l’arresto è stato convalidato ed applicata la misura cautelare dell’obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria.
  • a Isola Vicentina (VI), venerdì sera, i carabinieri della Stazione di Malo hanno proceduto al controllo di un’autovettura Citroen C4. Dal controllo emergeva che il conducente risultava sprovvisto di titolo di guida poiché mai conseguito ed il mezzo sprovvisto della revisione periodica del mezzo. Pertanto, nei suoi confronti è scattata la contestazione amministrativa per guida senza patente, mentre il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo. Nella medesima serata, i militari hanno proceduto al controllo di un esercizio pubblico del luogo che veniva sanzionato in via amministrativa poiché sprovvisto dell’obbligatoria strumentazione atta a rilevare il tasso alcolemico da mettere a disposizione della clientela.

Si rappresenta che le misure venivano adottate d’iniziativa da parte del citato Reparto procedente e che, per il principio della presunzione di innocenza, la colpevolezza della persona sottoposta ad indagini in relazione alle vicende sarà definitivamente accertata solo ove intervenga sentenza irrevocabile di condanna.