Convegno a Lonigo sul mondo vitivinicolo veneto, presente anche l’assessore Giuseppe Pan

261

11 mio/q.li (-15%) di uva, ma di buona qualità. È uno dei dati finali regionali della vendemmia 2017 suddivisi per area di produzione e tipologia di uva, che Regione, Veneto Agricoltura e Avepa presenteranno giovedì 11 gennaio (ore 9,30) a Lonigo-Vi c/o la cantina del Gruppo Collis. Sotto la
lente anche il vino biologico e l’export (Veneto 4^ potenza mondiale). Sono stati 11.023.000 i quintali di uva raccolti nel Veneto con la vendemmia 2017, in calo rispetto al 2016 a causa delle gelate tardive di aprile e della prolungata siccità estiva. I tecnici regionali stanno in queste ore elaborando gli ultimi dati, provincia per provincia e tipologia di uva, in vista del convegno in programma giovedì 11 gennaio (ore 9,30) presso la Cantina di “Collis Group” a Lonigo (Vi).

 

Si tratta del terzo e attesissimo appuntamento con il Trittico vitivinicolo promosso da Veneto Agricoltura, con Regione e Avepa, che metterà a fuoco l’ultima vendemmia nella nostra regione nonché l’exploit (ma ormai non è più una novità) dell’export del vino veneto e del vino biologico.

L’evento, ormai una tradizione, un vero e proprio incontro plenario del mondo vitivinicolo regionale – presenti anche l’Assessore regionale all’Agricoltura, Giuseppe Pan, e il Direttore dell’Agenzia regionale,
Alberto Negro – rappresenta la terza e ultima tappa del Trittico, unica iniziativa del genere in Italia, con cui vengono forniti ai produttori vitivinicoli informazioni e dati di carattere agronomico (nel primo incontro di giugno), previsionale (ad agosto, secondo appuntamento) e consuntivo dell’annata con approfondimenti tematici specifici (a gennaio, terzo incontro).