Fermata coppia in auto con cocaina, patente sospesa e assicurazione scaduta

Polizia locale di Vicenza
Polizia locale di Vicenza
- Pubblicità -

Giovedì – scrive in una nota il Comune – durante il costante monitoraggio di Campo Marzo con le telecamere di videosorveglianza dell’area verde di viale Dalmazia, gli agenti hanno notato nelle vicinanze della roggia Seriola uno straniero in sella ad una bicicletta ed una coppia a piedi in atteggiamento sospetto. Attraverso le immagini, gli operatori hanno poi osservato la coppia salire a bordo di un’automobile che è stata quindi immediatamente fermata da una pattuglia in viale Eretenio. Su richiesta degli agenti, la ragazza ha consegnato una dose di cocaina, dichiarando di esserne consumatrice saltuaria, mentre l’uomo, che non deteneva sostanze, è risultato essersi messo alla guida con patente sospesa da novembre 2018. Il veicolo, infine, era senza assicurazione da dicembre 2018. Per la ragazza, 26 anni, è scattata la segnalazione alla prefettura per la violazione della normativa in materia di stupefacenti, mentre per l’uomo, 46 anni, si è proceduto per guida con patente sospesa. Il veicolo è stato sequestrato.

Furto bicicletta

Segnalazione del furto di una bicicletta e la individuano poco dopo, restituendola al legittimo proprietario. L’intervento, che denota la conoscenza del territorio da parte delle pattuglie antidegrado della polizia locale di Vicenza, è avvenuto mercoledì quando, in seguito alla segnalazione del furto di una bicicletta in piazzale Giusti, gli agenti si sono portati a Campo Marzo. Lì hanno rintracciato N.S., 32 anni, noto per i suoi precedenti, con una bicicletta di dubbia provenienza. La due ruote è stata riconosciuta dal proprietario appena derubato. N.S., portato in comando in quanto privo di documenti, ha minacciato gli agenti e per questo è stato denunciato non solo per ricettazione, ma anche per minacce.

-Pubblicità-