Covid, ministero salute a regione Veneto: possibile utilizzare test antigenici per definizione infezione e per termine auto-sorveglianza

Covid, test antigenici
Covid, test antigenici

Di seguito, la comunicazione inviata alla Regione Veneto dal Ministero della Salute, a firma del DG della Prevenzione Professor Giovanni Rezza, in materia di uso dei test antigenici. Il tema è stato al centro del punto stampa odierno sulla situazione Covid Covid in Veneto tenuto dal Presidente della Regione Luca Zaia.

“Relativamente all’uso dei test antigenici per la definizione di caso di infezione da Covid SARS-CoV-2 e per il termine della auto-sorveglianza (NB: test di chiusura al 5° giorno necessario solo se comparsa di sintomi), della quarantena o dell’isolamento, si specifica che è possibile utilizzare i test antigenici su campione nasale, nasofaringeo o orofaringeo, presenti nell’elenco comune europeo (consultabile qui) ed effettuati da operatori sanitari.”