Dal Mibact 600 mln per piano antisismico, Filippo Crimì (PD): 1,7 mln anche a Vicenza per Palazzo Barbaran da Porto e Teatro Olimpico

359

C’è anche Vicenza tra i comuni beneficiari dei fondi statali del Piano antisismico per i musei statali, la riqualificazione delle periferie e il recupero del patrimonio culturali, pubblicato nei giorni scorsi sul sito del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (Mibact). «I quasi 600 mln di euro stanziati ieri dal Ministero – è il commento dell’on. Filippo Crimìsono un nuovo ed importante intervento per la cultura nazionale, ma soprattutto dimostrano la grande attenzione del Governo nei confronti del nostro patrimonio culturale».

«Fa piacere vedere – aggiunge Crimì – che anche Vicenza beneficerà di queste risorse per gli interventi che riguarderanno la verifica e prevenzione del rischio sismico, la riduzione delle vulnerabilità ed il restauro di Palazzo Barbaran da Porto (650.000 euro) e il Teatro Olimpico (1.060.000 euro). Ancora una volta, con azioni concrete, il Governo certifica l’importanza del sistema culturale, il vero oro nero del nostro Paese; un sistema in grado di creare ricchezza, posti di lavoro e di farci conoscere ed apprezzare in tutto il mondo. Questi interventi ci danno anche la certezza che le nostre bellezze architettoniche e monumentali potranno essere ammirate anche dalle future generazioni, così come noi le abbiamo ereditate dalle cure del passato.»

Qui il link all’elenco dei beneficiari