“È primavera”, al via a Vicenza un programma di iniziative serali a tema per richiamare le persone in centro storico

Dal 19 marzo il martedì sarà dedicato allo sport, il mercoledì alla musica, il giovedì alle famiglie

379
Presentazione a Vicenza di
Presentazione a Vicenza di "È primavera"

Si chiama “È primavera”. È un piano di eventi per far vivere il centro storico da marzo a maggio, non solo le sere del week end, ma anche durante la settimana. Il progetto, che prende il via dal 19 marzo, è stato presentato questa mattina dal sindaco Giacomo Possamai assieme agli assessori alle politiche giovanili Leonardo Nicolai, allo sport Leone Zilio, alla cultura, al turismo e all’attrattività della città Ilaria Fantin e allo sviluppo economico Cristina Balbi.

Era presente anche Nicola Piccolo, presidente di Confcommercio Vicenza che, partner dell’iniziativa, ne ha lodato l’obiettivo di portare le persone in centro storico in modo concreto e continuativo.

«Ogni settimana, il martedì, il mercoledì e il giovedì ci saranno attività ed iniziative a tema – ha annunciato il sindaco Giacomo Possamai – Il martedì per “È primavera” sarà la serata dello sport, con le attività all’aperto promosse dalle società sportive; il mercoledì spazio alla musica nei plateatici dei locali e alla mostra Pop Beat in Basilica Palladiana, aperta in via straordinaria fino alle 22; il giovedì sarà infine dedicato alle famiglie, con l’animazione nelle piazze e gli artisti di strada che si esibiranno lungo le vie del centro storico. Una Vicenza più viva, più vissuta e quindi anche più sicura. È questo l’impegno che ci siamo presi».

I primi dettagli dell’iniziativa “È primavera” che prenderà il via dal 19 marzo sono quindi stati svelati dagli assessori.

«Il martedì – ha detto l’assessore Leone Zilio – a partire dalle 18 ci sarà la sera dello sport. Già mezza dozzina di società sportive si sono proposte per fare attività in centro storico aperte a tutti che si potranno concludere in un locale. Dal running al trekking urbano, dalla boxe agli allenamenti aerobici, fino a un circuito per le biciclette, il centro si trasformerà in una palestra a cielo aperto».

«Il mercoledì, giorno centrale della settimana – ha aggiunto l’assessora Cristina Balbi – sarà dedicato ai concerti, con un programma di musica nei locali realizzato con la collaborazione di Confcommercio. Quella sera, inoltre, la mostra Pop Beat in Basilica Palladiana sarà aperta in via straordinaria fino alle 22, per dare un ulteriore ottimo motivo per trascorrere la serata in centro città».

«Il giovedì – ha svelato l’assessora Ilaria Fantin – sarà il giorno delle famiglie, perché dalle 18 troveranno in piazza dei Signori una biblioteca partecipativa: un’iniziativa pensata dall’associazione ExvUoto Teatro, con letture a voce alta a tema insieme agli attori. Dalle 20 alle 22, inoltre, incentiveremo la presenza degli artisti di strada, chiamati a animare le vie della città».

«ll bello di questo progetto – ha concluso l’assessore Leonardo Nicolai – è rendere partecipi i cittadini di tante iniziative e potenzialità che già ci sono in città, organizzandole e promuovendole in modo continuativo. Un programma diffuso che va ad aggiungersi ai grandi eventi già previsti, a partire da ViYoung. Con l’obiettivo che questo modo di vivere la città prosegua anche nei mesi successivi».

 


Qui tutti le note relative ai comunicati ufficiali del Comune di Vicenza

Fonte Comune di Vicenza