Elkann, Stellantis e Leapmotor

98

(Adnkronos) –
John Elkann nel corso di un’intervista pubblicata anche su YouTube dalla Norges Bank Investment Management, svela i piani di Stellantis nel medio periodo.  Con l’acquisizione di Leapmotor, il Gruppo Stellantis “controlla” ben quindici marchi a livello globale. Brand fortemente differenziati e con una loro personalità, in grado di imporsi, senza per questo cannibalizzarsi, nei vari mercati.  Ad Elkann è stato chiesto, tra l’altro, cosa pensa della competitività degli europei nelle auto elettriche e quale sarà il ruolo delle aziende italiane, il CEO di Stellantis, ha risposto che le batterie restano una componente importante nella produzione delle EV e dunque occorre investire e specializzarsi nella loro produzione per mantenere la competitività sui mercati internazionali.  Per mantenere la competitività, sottolinea Elkann, occorre lavorare sui costi e sulla produzione in serie. Investire oggi nella produzione di componenti per auto elettriche, aiuta a essere competitivi anche e soprattutto dal punto di vista dei costi.  “Occorre trovare soluzioni competitive anche dal punto di vista dei costi”, questa l’affermazione di Elkann in merito alla competitività dell’Europa nella produzione di auto elettriche.  Aumentare la produzione, diminuire i costi, diversificare, soluzioni che sembrano possibili per una grande realtà quale Stellantis, ma per le piccole azienda, la competitività giocherà un ruolo determinante e soprattutto gli investimenti nelle nuove tecnologie. —motoriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)