Estate sicura, per il gran caldo dal 15 giugno al 31 agosto attivo un numero telefonico

87

È arrivato il gran caldo e come ogni anno prende il via il progetto Estate sicura promosso dall’assessorato alla famiglia e alla comunità, in collaborazione con la Cooperativa promozione lavoro che gestisce il progetto Vita sicura finanziato dal Bando periferie.

Dal 15 giugno e fino al 31 agosto, dalle 7 alle 22, tutti i giorni, festivi compresi, è attivo il numero 0444221020 rivolto in particolare ad anziani e adulti che vivono da soli e che si trovano in stato temporaneo di disagio.

Gli operatori che risponderanno al numero telefonico forniranno risposte più tempestive possibili relativamente a problematiche di vario genere.

“Siamo giunti alla 17esima edizione del progetto che tutela le fragilità nel momento delicato del grande caldo, ai fini di sostenere gli anziani e le persone sole che si trovano in situazioni di disagio – ha piegato oggi in sala Stucchi l’assessore alla famiglia e alla comunità Silvia Maino -. Come ogni anno l’operatore qualificato che risponde ai cittadini valuta la richiesta e attiva, se necessario, una verifica domiciliare informando i servizi sociali; può anche attivare i servizi assistenziali di emergenza, dalla consegna pasti a domicilio all’accoglienza in strutture comunali. Inoltre l’operatore può contattare i volontari nel caso fossero necessari interventi minori. Ricordo che il progetto coinvolge una rete di interlocutori che garantiscono un servizio efficace e completo. Come di consueto, inoltre, verrà diffuso un opuscolo con una serie di consigli utili per affrontare il gran caldo”.

Nel 2018 sono pervenute 84 telefonate di cui per 39 sono stati attivati colloqui per comprendere meglio i bisogni delle persone, 19 hanno ricevuto supporto emotivo e ascolto, per 9 utenti è stato attivato il servizio di assistenza domiciliare a cura dell’assistente sociale di riferimento, mentre per una persona è stata attivata l’unità valutativa multidimensionale da parte dell’assistente sociale. Le altre chiamate sono state indirizzate al servizio di Federfarma o al soccorso dei Vigili del Fuoco.

Il progetto Vita sicura, che effettua una serie di azioni finalizzate alla mappatura e alla presa in carico delle situazioni di fragilità, fino al coordinamento dello sportello di risposta telefonica, gestito dalla Cooperativa promozione lavoro, vede la collaborazione di Croce Rossa Italiana – Comitato di Vicenza, Associazione Auser filo d’argento – Circolo di Vicenza, associazione O.S.A. con Noi, associazione Terra di Mezzo e AVMAD.

Il servizio Estate sicura è garantito dal Comune di Vicenza con i servizi sociali e con l’ufficio partecipazione e con la collaborazione di Azienda Ulss 8 Berica distretto est, Ipab di Vicenza, Federfarma, Aim gruppo, Consulta anziani Comune di Vicenza, Protezione civile comunale, Associazione O.S.A. con Noi, associazione Terra di mezzo, Associazione Auser Filo d’Argento Circolo di Vicenza, Croce Rossa Italiana Comitato di Vicenza, Cosep cooperativa sociale, Euroristorazione, AVMAD.

Per informazioni consulta la scheda Estate sicura