Europa Verde Vicenza: “Bosco Lanerossi, un parco da proteggere: chiesto incontro con l’amministrazione.”

392
Bosco Lanerossi a Vicenza boschi urbani expettinatura Lanerossi
Bosco ex pettinatura Lanerossi a Vicenza

La consigliera regionale di Europa Verde Cristina Guarda e Europa Verde di Vicenza hanno dichiarato in un comunicato stampa di aver chiesto un incontro con l’amministrazione Comunale della città berica sulla sorte del bosco Lanerossi in quartiere Ferrovieri. “Il bosco Lanerossi – si legge nel comunicato – è esempio di uno spazio florido, dove la natura riempie il vuoto lasciato dagli uomini. Un vasto polmone verde lasciato alla natura, abitato anche da una fauna rara per un centro urbano. Quell’area, dimenticata per decenni ma non per questo meno importante da un punto di vista ambientale, è oggi, purtroppo, posta a rischio a causa dell’imminente cantiere per l’Alta Velocità.”

Molti cittadini si oppongono, in particolare, all’abbattimento di alcune piante secolari e cresce la preoccupazione per il destino di uno spazio verde che rischia di sparire per sempre. Per questo appunto la consigliera Cristina Guarda ed Europa Verde di Vicenza hanno richiesto all’amministrazione di Vicenza un incontro: “Siamo consapevoli del fatto che si stratti di un’area privata e che le minacce a quest’area trovino origine in quel progetto TAV definitivo approvato dalla precedente Amministrazione comunale, senza alcuna condivisione con opposizioni e cittadini. Ma per noi trovare strategie e sostenere chi le può attuare è essenziale. Ci auguriamo che RFI sia aperta alle preoccupazioni dei cittadini, salvaguardando un polmone verde non irrilevante in una delle città con l’aria più irrespirabile d’Europa.”