Europee, Aldighieri (Fdi-Gn): “Fratelli d’Italia vince e convince, il PD s’inventa il campo largo bis (che non esiste)”

275
Nicolò Stefano Aldighieri
Nicolò Stefano Aldighieri

“Queste europee ci consegnano un dato straordinario del Presidente Meloni, e per la comunità di Fratelli d’Italia che oggi si conferma saldamente primo partito a livello nazionale, regionale, provinciale e cittadino, aumenta il consenso e va ad esprimere la pattuglia italiana più numerosa in Europarlamento”, scrive nella nota che pubblichiamo Nicolò Stefano Aldighieri (FdI).

“Succede però – prosegue Aldighieri – che qualcuno, evidentemente deluso dalla realtà dei fatti, cerca maldestramente di raccontare cose che non esistono.

Diversi esponenti del Partito Democratico hanno annunciato trionfalmente la nascita di uno schieramento alternativo al centrodestra , perché a detta loro, facendo la somma matematica delle forze d’opposizioni ne esce una maggioranza politica.

Bene, ammesso che il PD ha l’abitudine di governare senza voti, adesso ci pare un po’ esagerato avere la pretesa di inventarsi anche il consenso.

Chi siede nelle Istituzioni e mastica di politica, come gli autorevoli esponenti locali del PD, dovrebbe sapere che la somma matematica delle forze politiche non equivale ad una “maggioranza” automaticamente, in quanto questa è formata da una comunione valoriale e progettuale.

L’esperienza del Campo Largo originale, e fallimentare, dovrebbe insegnare che un’alleanza che parte dei riformisti, dagli autoproclamati liberali, che passa dai post democristiani e arriva ai simpatizzanti del post (?) comunismo non riscuote ne consenso ne alcuna credibilità. “

Nicolò Stefano Aldighieri

Dirigente e responsabile politiche europee FdI Vicenza

VicePresidente Regionale Gioventù Nazionale