“I nostri giovani? Rappresentano al meglio il DNA veneto, che è un misto tra impegno, lavoro e abnegazione. Ce lo ricorda oggi il giovane ciclista Filippo Zana, che è stato incoronato come nuovo campione italiano su strada”.

Il Presidente della Regione del Veneto si complimenta, con queste parole, con il ventitreenne vicentino Filippo Zana che ha vinto la prova in linea su strada dei campionati italiani di ciclismo, svoltasi da Castellaneta Marina ad Alberobello, lungo 237 km. Zana si è imposto in uno sprint di un gruppetto di quattro fuggitivi presentatisi sul traguardo.

“Il suo curriculum, un elenco di risultati e vittorie, – ha aggiunto il Presidente – ci fa toccare con mano il duro lavoro di questo ragazzo che ci rende orgogliosi e partecipi del suo successo. Bravo, anzi, bravissimo Filippo. Continua così a volare e a sfrecciare veloce con la tua bicicletta. Continua a farci sognare”.