Finali Nazionali di Baskin a Isola Vicentina, presenti anche il Ministro Stefani e l’assessore Regionale Lanzarin

baskin
Finali Baskin Isola Vicentina

Tutto pronto per la prima palla a due delle Finali Nazionali di Baskin in svolgimento a Isola Vicentina dal 24 al 26 Giugno. Domani sera, alla cena di benvenuto confermate la presenza del Ministro per le disabilità, Erika Stefani, e l’Assessore Regionale alla Sanità del Veneto, Manuela Lanzarin.

Queste finali sono le prime sotto l’egida dell’Ente Italiano Sport Inclusivi (EISI) che dunque assegnerà il titolo italiano alla migliore delle 8 formazioni qualificate.

La formula, infatti, prevede una “final 8” con due gruppi da 4; le migliori dei due gironi disputeranno la finale, le due seconde invece la finalina 3°- 4° posto. Entrambi i match di finale sono in programma nella mattinata di Domenica 26 Giugno al palasport di Isola Vicentina.

Ecco la composizione dei gironi:

Girone A

– CMB Lupo Pantano ASD Pesaro

– Polisportiva China e Pino Maffeo ASD/APS Cerano (Novara)

– MBA ASD Bassano del Grappa (Vicenza)

– SD Baskin Pistoia Montale (Pistoia)

Girone B

– SS Ilario e Michele  Cremona

– SSR Baskin Messina

– PGS Concordia Basket Schio (Vicenza)

– ASD Excelsior Multisportiva Baskin Bergamo

A dare il via a queste finali Venerdì 23 alle 16 saranno i match CMB Lupo Pantano ASD Pesaro vs Polisportiva China e Pino Maffeo ASD/APS Cerano (Novara) al Palazzetto di Isola Vicentina e  PGS Concordia Basket Schio vs – ASD Excelsior Multisportiva Baskin (Bergamo) al PalaSport di Villaverla.

Molte le attività di intrattenimento che garantiranno uno spettacolo di alto livello, soprattutto nelle finali di domenica durante le quali si esibiranno le ragazze del Castelnovo Twirling Team e il Corpo Bandistico di Isola Vicentina.

“Queste Finali Nazionali – dice il Sindaco di Isola vicentina, Francesco Enrico Gonzo –  ci riportano a una normalità che aspettavamo da 2 anni; una normalità fatta di relazioni, incontri, gioie e inevitabilmente qualche sconfitta dalle quali imparare per futuri e più ambiziosi traguardi.

Saranno 3 giorni di sport da vivere sul campo e invito tutti i supporter delle squadre partecipanti a scoprire il territorio e l’ospitalità di Isola Vicentina e di tutta la fascia pedemontana che offre luoghi e sapori unici”.

Le parole del presidente del Comitato Italiano Paralimpico del Veneto, Ruggero Vilnai: “Le Finali Nazionali rappresentano il culmine di un grande lavoro profuso negli ultimi anni, quando il baskin ha conosciuto una crescita notevole, direi sorprendente. È uno sport molto inclusivo, divertente, pieno di agonismo ma anche di fair play. È una festa: le partite trasmettono emozioni uniche, forti. È un gioco coinvolgente e spero che questo evento di sport e inclusione potrà contribuire ad avvicinare a questa disciplina molte persone con disabilità che ancora sono ai margini del progetto”.