FIR, Miatello: arrivo al 100% con valuta 29/12/2023 dei bonifici CONSAP aumento indennizzi del 10% ai risparmiatori con quote azionarie banche in LCA

3356
Patrizio Miatello con presidente Sestino Giacomini all'evento CONSAP del 23 Novembre 2023 presso la Camera dei Deputati a Roma
Patrizio Miatello con presidente Sestino Giacomini all'evento CONSAP del 23 Novembre 2023 presso la Camera dei Deputati a Roma

Siamo lieti di informarvi – scrive nella nota che pubblichiamo Patrizio Miatello, presidente Associazione Ezzelino III da Onara – che al 28/12/23 abbiamo registrato il ricevimento del 90% dei bonifici del 10% aggiuntivo del Fir da parte dei nostri associati. Con soddisfazione, confermiamo che la rimanenza dei bonifici verrà completata integralmente per gli aventi diritto entro la giornata di oggi 29/12/2023 con bonifico CONSAP in partenza da Banca D’Italia.

Questa situazione conferma in modo positivo gli impegni presi da CONSAP il 23/11/2023 (Presidente Sestino Giacomoni, AD Vincenzo Sanasi D’arpe, Dirigente Segreteria Tecnica FIR  Massimiliano D’Alleva e Carlo D’Andrea), quando ci fu assicurato che il 60/70% dei 125.000 aventi diritto, per un totale di indennizzi compreso tra € 275 e € 300 milioni, avrebbe ricevuto l’importo entro il periodo natalizio, mentre il rimanente entro il 31/12/2023.

Consap, A.D. Vincenzo Sanasi D'Arpe con Miatello il 23.11.2023
Consap, A.D. Vincenzo Sanasi D’Arpe con Miatello il 23.11.2023
È importante sottolineare che i bonifici seguono una tempistica di elaborazione di 1-3 giorni lavorativi. Pertanto, coloro che non avessero ancora ricevuto l’importo, lo riceveranno nei prossimi giorni con valuta 29/12/2023.
Massimiliano D'Alleva CONSAP con Miatello il 23.11.23
Massimiliano D’Alleva CONSAP con Miatello il 23.11.23

Quanto sopra rafforza ulteriormente la professionalità dimostrata da CONSAP. Sin dal mese di agosto 2019, l’organizzazione si è distinta per la sua dedizione nel risolvere le problematiche a vantaggio dei risparmiatori colpiti.Con l’augurio di un felice anno 2024, restando a disposizione, continueremo la nostra battaglia, per il riparto delle rimanenze finali e,  per coloro che ancora devono ricevere l’indennizzo (circa 1900), che a causa di forza maggiore covid o ritardi documentali, sono stati penalizzati.

Cordiali saluti,

Patrizio Miatello
Presidente Associazione Ezzelino III da Onara

N.B.  Precisazione finalizzata – sottoliena la nota di Patrizio Miatello – anche a dissipare tutte le informazioni da bar errate, che qualcuno diffonde sui canali social, le quali hanno costantemente generato confusione, preoccupazione e hanno rappresentato solo perdite di tempo, per l’istituzione del fondo risparmiatori vittime con i conti dormienti risvegliati come da nostro progetto. Tali notizie, spesso strumentalizzate in modo infantile di parte, hanno contribuito a creare un clima di incertezza dannoso per la fiducia nel processo di indennizzo. Riteniamo sia fondamentale risolvere i problemi anziché crearli, specialmente quando le persone in situazioni di estremo bisogno non dispongono del lusso del tempo.