FIR, arrivato il primo pagamento del 2° binario (violazioni massive) del Fondo Indennizzo Risparmiatori. Ne danno notizia Miatello, Mazzon e Bettiol

523
Ex banche venete e Fir. Patrizio Miatello, Rodolfo Bettiol e Loris Mazzon: protagonisti della nascita del FIR (Fondo Indennizzi risparmiatori)
Ex banche venete e Fir. Patrizio Miatello, Rodolfo Bettiol e Loris Mazzon: protagonisti della nascita del FIR (Fondo Indennizzi risparmiatori)

Arriva la notizia che “oggi è stata pagata la prima pratica Fir del secondo binario (violazioni massive) a favore di uno dei risparmiatori aderenti all’associazione Ezzelino da Onara“. A comunicarcela per primo è stato Patrizio Miatello, presidente dell’associazione Ezzelino III da Onara, seguito dal tributarista Loris Mazzon e dell’avv. prof. Rodolfo Bettiol, i tre ispiratori, operativi e tecnici, del lungo percorso, che ha poi portato al Fir, Fondo Indennizzo Risparmiatori (qui una parte di quanto abbiamo scritto negli anni mettendo nel titolo Fondo Indennizzo Risparmiatori per non parlare di quando abbiamo titolato sinteticamente FIR, ndr)

Sostenuto e apprezzato da varie associazioni e altri tecnici ma soprattutto dai risparmiatori che avevano investito in azioni e che stanno ricevendo indennizzi nel tempo, il Fir, anche se inferiore (per farraginosità procedurale e liquidabilità non ottimale degli importi) a quello da loro inizialmente conseguito con la legge 205, e la notizia di oggi lo conferma, à stato un risultato storico grazie al quale, tra inaudite e spesso sotterranee, ma facilmente identificabili resistenze del “sistema”, è passato il principio che se le banche truffano, a dispetto delle autorità istituzionali che dovrebbero controllarle, c’è chi, lo Stato, deve intervenire a tutela dei danneggiati.