Focus on PCB 2023 a Vicenza, chiusura con numeri positivi della fiera dedicata al mondo dei circuiti stampati

480
Focus on PCB 2023 vicenza

+27% di visitatori rispetto alla prima edizione di Focus on PCB – From Design to Assembly”. Crescita esponenziale degli espositori accreditati sul 2022, di cui il 20% rappresentato da aziende e rappresentate dell’area EMEA e APAC. Un incremento della proposta collaterale tra conferenze specialistiche e workshop tecnici del 40%, con 35 appuntamenti ad animare la due giorni della fiera, interamente tradotti in italiano e in inglese a favore di un pubblico sempre più internazionale. E una prima assoluta esclusiva per l’Italia come la IPC Hand Soldering Competition, la gara di saldatura manuale promossa da IPC.

A unire le attività e le presenze in fiera, un entusiasmo palpabile dato dal clima di networking vivace e produttivo e dall’elevato livello qualitativo di quest’occasione di incontro tra i professionisti dell’industria dei circuiti stampati unica nel panorama fieristico europeo.

Sono questi i numeri che contrassegnano la chiusura positiva della fiera “Focus on PCB – From Design to Assembly”, giunta quest’anno alla seconda edizione, un evento organizzato da NürnbergMesse, promosso dal Gruppo PCB Assodel, patrocinato da ANIE Componenti Elettronici e ospitato da IEG – Italian Exhibition Group presso la Fiera di Vicenza.

Gli organizzatori di NürnbergMesse Italia convalidano il successo di Focus on PCB e sono già al lavoro per preparare la prossima edizione: l’appuntamento con Focus on PCB 2024 è fissato per il 15-16 maggio 2024.

“Il nostro obiettivo era quello di offrire all’intera industria dei circuiti stampati un appuntamento ad elevato valore aggiunto per creare occasioni di business”, sottolinea Stefania Calcaterra, Managing Director di NürnbergMesse Italia. Focus on PCB si rivolge infatti a tutti i professionisti dell’industria dei circuiti stampati: produttori di PCB, distributori di PCB, contoterzisti, EMS, fornitori di materiali per PCB, aziende service, fornitori di servizi e strumenti legati alla progettazione, enti e società di certificazione PCB e PCBA, laboratori di analisi e test. “Il bilancio positivo di questa seconda edizione fornisce il segnale inequivocabile che abbiamo imboccato la strada giusta, realizzando una fiera che non ha eguali nel panorama espositivo europeo B2B e che si traduce nello scambio di idee, nella messa a fuoco di esigenze, nello sviluppo di nuove proposte, di suggerimenti utili a creare spunti e a trasformarsi in oggetto di studi mirati per dare nuove e concrete risposte alle esigenze di un mercato che è strategico a livello globale”.

Al debutto in Italia, la gara di saldatura IPC Hand Soldering Competition con i giudici Master IT di GestLabs ha visto partecipare alla gara a Vicenza 28 saldatori professionisti, di cui 9 donne. A trionfare è stato Alessandro Manicone di Elettronica GF srl, che è riuscito a portare a termine in soli 50 minuti il compito assegnato di costruire un PCBA funzionale. Sarà lui a rappresentare l’Italia in occasione della finalissima che si terrà a Monaco durante Productronica (14-17 novembre). Secondo classificato Enrico Zanchetta di Ermes Elettronica e terzo posto per Giorgio Agnelli di Dynamis PRC. A tutti e tre sono stati assegnati premi in denaro dagli sponsor. Per la prima volta, IPC ha assegnato il premio “Best Team”: ad aggiudicarselo l’azienda PCB Design, che ha totalizzato i punti più alti nella sezione a squadre.

La community di Focus on PCB potrà nei prossimi mesi continuare a ricevere tutti gli aggiornamenti seguendo le notizie sul sito www.focusonpcb.it e sulla pagina LinkedIn della manifestazione, in un ideale percorso di avvicinamento all’edizione 2024 della fiera.