Fondazione Sorgente Group festeggia con gli autori dieci anni di sostegno alla ‘’Strenna dei Romanisti‘’

In occasione dell’82ma edizione incontro con le firme illustri della storica antologia che racconta Roma a chi la ama e vuole conoscerla meglio. Mainetti: mi auguro possa continuare a svelare la sua unicità.

La Strenna dei Romanisti 2021
La Strenna dei Romanisti 2021

La Fondazione Sorgente Group e il Gruppo dei Romanisti festeggiano oggi l’82° Strenna dei Romanisti, nell’edizione 2021, che viene consegnata agli Autori presso lo Spazio Espositivo Tritone della Fondazione Sorgente Group, a Roma.

Un parterre di amici e accoliti si sono riuniti per brindare alla Strenna dei Romanisti, storica antologia su Roma, che dal 1940 è stata pubblicata ogni anno, senza interruzioni, neanche negli anni difficili della Seconda Guerra mondiale o negli anni 2020 e 2021 dell’emergenza Covid.

Le sue radici risalgono al Gruppo dei Romanisti, fondato intorno al 1929, per iniziativa di alcuni romani e non che, come cenacolo spontaneo di studiosi, accademici e cultori di Roma, si incontravano in periodiche riunioni per trattare e dibattere temi e problemi relativi alla città. Uno degli argomenti d’interesse particolare del Gruppo fu quello della conoscenza e della diffusione del dialetto romano.

Non a caso, tra i primi Romanisti troviamo Carlo Alberto Salustri (Trilussa), Ettore Petrolini, Gioacchino Belli, Giuseppe Ceccarelli (Ceccarius), Ugo Ojetti, Giuseppe Bottai, Carlo Pietrangeli e molti altri personaggi di nota fama e talento, non esclusivamente romani.

Dal 1940 il Gruppo pubblica, con cadenza annuale, il volume La Strenna dei Romanisti che viene tradizionalmente consegnata al Sindaco di Roma il 21 aprile, nell’anniversario della fondazione della Città. Questo rituale non si è mai interrotto, neanche con il Covid, quando la Strenna è stata consegnata al Primo cittadino di Roma a porte chiuse.

Il primo editore della Strenna fu Fausto Staderini, poi il figlio Aldo e dal 1980 la guida editoriale è passata a Francesco Piccolo. Nel 1980 l’edizione era sostenuta dal Banco di Roma; dal 2012 riceve il sostegno della Fondazione Sorgente Group.

Strenna Romanisti 2021, la copertina
Strenna Romanisti 2021, la copertina

Moltissimi le curiosità e i contributi di ampio interesse presenti nell’edizione 2021 della Strenna. Tra questi il saggio: “Le pendici nord-occidentali dell’Aventino: storia e architettura”, scritto a quattro mani da Alessandro Mazza e Valentina Nicolucci. Il saggio riporta le ricerche storiche e topografiche con l’esecuzione di rilievi e ricerche di archivio che documentano le fasi storiche delle pendici nord-occidentali del colle Aventino. Ad esse la Fondazione Sorgente Group presta attenzione da diversi anni, insieme ad altre attività di restauro, riqualificazione urbanistica e cura del verde localizzate sull’Aventino. In particolare, nel 2015, è stata ‘’adottata’’ l’area verde di Parco Savello, meglio conosciuto come il Giardino degli Aranci.

Sono orgoglioso di sostenere questa storica pubblicazione da circa un decennio con la nostra Fondazione – ha dichiarato Valter Mainetti, che presiede la Fondazione Sorgente Group insieme alla moglie Paola e ho piacere di contribuire a preservare una tradizione che esprime amore per Roma, per il suo presente e per il suo passato.  Il mio auspicio è che la Strenna dei Romanisti possa continuare a lungo a raccontare la Città, scrutandone le indite sfaccettature e svelando la sua unicità”.