GC Giovani Comunisti/e del Veneto: complici e solidali con la Padova Student Intifada! 34.970 morti, 74.000 feriti: in totale come città di Vicenza

314
Giovani Comunisti/e del Veneto solidali con Padova Student Intifada
Giovani Comunisti/e del Veneto solidali con Padova Student Intifada

Negli ultimi giorni, si legge nella nota che pubblichiamo dei GC Giovani Comunisti/e del Veneto, Israele ha definitivamente attaccato Rafah, stringendo ancora di più l’assedio intorno alla striscia di Gaza, dove la popolazione palestinese è ormai vittima di un terribile massacro da ormai 7 mesi: 34.970 morti, 74.000 feriti, numeri che sommati corrispondono agli abitanti di città come Vicenza!

Nel frattempo, in tutto il mondo i popoli ribadiscono la condanna dei crimini israeliani, e specialmente tra noi giovani molt3 stanno aderendo alla nuova ondata di proteste, partita dalle università statunitensi.

Sono nuove anche le forme della contestazione: ora gli spazi vengono occupati piantando tende ed accampandosi nei luoghi del sapere e della conoscenza. Questo per noi simbolicamente dimostra, da un lato l’intensificarsi della solidarietà col popolo palestinese, dall’altro far vedere al nostro governo quanto grande si stia facendo l’insofferenza verso la sua repressione e la sua censura. Non saranno i manganelli a fermare gli studenti, e non saranno i bavagli a trasformare la RAI in TeleMeloni.

Basta con la repressione! 

Per questo esprimiamo la massima solidarietà e complicità alla neonata occupazione di Palazzo Bo a Padova, invitando tutte e tutti i solidali ad unirsi all’accampamento e partecipare alle attività in programma.

Viva la Padova Student Intifada! Cessate il fuoco subito!

GC Giovani Comunisti/e del Veneto