Vicenza, il killer di Marano Vicentino suicida in carcere

Carabinieri in azione anti spaccio
Carabinieri

Tragedia nella tragedia dopo i fatti di cronaca che hanno scioccato un’intera comunità nel Vicentino. A Vicenza, come riportano i quotidiani locali, il presunto omicida del 67enne di Marano Vicentino Mario Valter Testolin, che nel frattempo avrebbe confessato il delitto commesso “per astio”, si e’ tolto la vita questa mattina in carcere a Vicenza. Gelindo Renato Grisotto, muratore di 52 anni, secondo le ricostruzioni, al termine di una lite nella mattinata di ieri a Marano avrebbe esploso due colpi contro Testolin con un fucile da lui stesso fabbricato (date le sue condizioni psicologiche non avrebbe potuto avere il porto d’armi). Da anni i due vicini di casa portavano avanti una burrascosa coesistenza fatta di litigi e dispetti.