Il bike sharing si allarga, il servizio mette in collegamento Vicenza e Bolzano Vicentino

226
Da sinistra: Prosdocimi di Ridemovi spa, l'assessore Spiller, e il vicesindaco di Bolzano Vic. Berdin presentano l'ampliamento del bike sharing
Da sinistra: Prosdocimi di Ridemovi spa, l'assessore Spiller, e il vicesindaco di Bolzano Vic. Berdin presentano l'ampliamento del bike sharing

Per consentire ai cittadini di effettuare spostamenti in modo pratico, veloce ed ecologico, il servizio di bike sharing attivo a Vicenza è esteso da oggi anche al Comune di Bolzano Vicentino, ed in particolare alla frazione di Ospedaletto che appartiene ad entrambi i territori. L’accordo tra i due comuni è stato presentato oggi nel quartiere di Ospedaletto, confinante con Bolzano Vicentino, dall’assessore alla mobilità di Vicenza Cristiano Spiller, dal vicesindaco di Bolzano Vicentino Massimo Berdin e per Ridemovi Spa, l’azienda che gestisce il bike sharing, da Marco Prosdocimi.

Una sperimentazione, ha spiegato l’assessore Spiller, con l’auspicio che sia i cittadini di Vicenza sia quelli di Bolzano Vicentino usufruiscano volentieri del servizio «Sarà anche l’occasione – ha aggiunto Spiller – per capire se è opportuno ampliare il servizio a tutti i Comuni contermini, in modo che coloro che si spostano abitualmente da e verso il capoluogo possano avere a disposizione anche la bicicletta elettrica o muscolare».

Il vicesindaco di Bolzano Vicentino Massimo Berdin ha confermato che la proposta di Vicenza di estendere il bike sharing fino a Ospedaletto è stata assai apprezzata: «Ospedaletto – ha commentato  – è una frazione sviluppata sul territorio dei due Comuni; la volontà di sviluppare nuovi servizi considerando la frazione nella sua interezza ci ha spinto a cercare un dialogo costruttivo con l’amministrazione di Vicenza nell’interesse di tutta la frazione. Sono sicuro che questo è il primo risultato di una lunga serie che ci porterà a valorizzare sempre più Ospedaletto considerandolo un’unica realtà. Ringrazio il sindaco Possamai, l’assessore Spiller e tutta l’amministrazione del Comune di Vicenza per la grande sensibilità dimostrata».

A Vicenza il servizio di bike sharing è gestito da Ridemovi Spa che mette a disposizione e-bike e biciclette muscolari in varie zone della città con lo scopo di incentivare una mobilità urbana, smart e sostenibile. Per usufruire del servizio occorre scaricare gratuitamente l’App RideMovi da Apple Store o da Google Play e registrarsi (è necessario essere maggiorenni e possedere una carta di credito o di debito). Attraverso l’App, di semplice utilizzo, si possono localizzare la bicicletta e le aree di sosta più vicine, inoltre il tracciamento Gps consente al gestore di conoscere la posizione di ogni bicicletta e di attivarsi per il suo recupero in caso di furto o di prelievo improprio. La tariffa è di 0.25 euro al minuto per le ebike, di 1.00 euro ogni 20 minuti per le bike. Sono disponibili abbonamenti e pacchetti minuti a consumo scontati che possono essere acquistati direttamente nell’app

Per informazioni dettagliate si può consultare la scheda Bike Sharing

https://www.ridemovi.com/it/

 

——
Fonte: Il bike sharing si allarga, il servizio mette in collegamento Vicenza e Bolzano Vicentino , Comune di Vicenza

Qui tutti i comunicati ufficiali del Comune di Vicenza