Maltempo: ancora sopralluoghi e lavori in corso su tante strade della provincia di Vicenza

160
Vi.Abilità al lavoro sulla SP 38 a Nogarole
La frana sulla SP 38 Selva tra Trissino e Nogarole

È in continuo monitoraggio la situazione nel vicentino da parte di Vi.Abilità Srl, con interventi già in corso per garantire la percorribilità delle strade. La situazione è in evoluzione.

Al momento le strade provinciali chiuse sono le seguenti:

– SP 47 Monte di Malo da Priabona a Monte di Malo, sono in corso lavori di messa in sicurezza del versante di monte al km da 0 a 1+200. Al km 7 + 500 è stata fatta un’ispezione questa mattina con un’impresa specializzata ed è emersa la necessità di intervenire con urgenza perché c’è il rischio di perdere un tornante a causa dei movimenti franosi

– SP 47 Monte di Malo, zona Buso della Rana, è programmato un intervento per domani per demolire un attraversamento pedonale e poter liberare la valle che in questo momento è completamente ostruita dalla colata da monte dei giorni scorsi

– SP350 Valdastico a Lastebasse, al confine con Folgaria (TN), strada chiusa in via precauzionale fino alle ore 7 di giovedì 23 maggio in conseguenza della chiusura del tratto trentino. Eventuali prolungamenti della chiusura saranno valutati dalla Provincia Autonoma di Trento, che sta già lavorando alla protezione della sede stradale.

– SP21 Bacchiglione tra Montegalda e Montegaldella chiusa per esondazione del Bacchiglione

– SP 16 Villaganzerla in località Ghizzole chiusa per lavori in corso di messa in sicurezza di un tratto della provinciale per cedimento di attraversamento idraulico di irrigazione

– a Torri di Quartesolo chiusa la viabilità di attraversamento per precauzione in relazione alla quota del Bacchiglione

Sono chiuse anche

– SP 38 Selva tra Trissino e Nogarole, in località Menegotti per frane estese

– SP 104 Calvarina in Comune di Arzignano

Su entrambe sono già iniziati i lavori di messa in sicurezza, ma i terreni fortemente impregnati d’acqua non permettono interventi risolutivi, possibili solamente quando il terreno sarà un po’ più asciutto. In particolare, lungo la SP Selva a Nogarole la frana di monte impegna un fronte importante, bisogna rifare l’attraversamento stradale ma la roggia che scende è troppo ingrossata d’acqua. Situazione analoga nella SP Calvarina, dove da monte scende acqua sul corpo di frana e non ci sono condizioni di sicurezza per intervenire in maniera definitiva

Strade aperte a senso unico alternato:

– SP 246 Recoaro in ingresso a Recoaro a causa di una frana di monte con piccolo dissesto del tratto di valle

Il cedimento stradale sulla SP 65 del Tretto

– SP 65 del Tretto a Schio km 8+800 per cedimento della strada causato da attraversamento idraulico

– SP 124 Priabona in comune di Monte di Malo nel tratto tra Priabona e Cornedo Vicentino. Oggi nel primo pomeriggio verrà effettuato un sopralluogo per programmare un intervento urgente di messa in sicurezza di valle. Le due frane sono importanti, ma il collegamento è strategico ed è fondamentale intervenire con urgenza.

Altri interventi importanti sono in corso nell’area est del vicentino, duramente colpita ieri. In particolare, sulla strada della Fratellanza, in zona Lusiana Conco, e sulla SP 248 Schiavonesca-Marosticana che in seguito alla rottura dell’argine del torrente Laverda ieri era stata chiusa in comune di Sandrigo, ora è aperta e proseguono i lavori di sistemazione.

“Tecnici e operai di Vi.Abilità Srl sono al lavoro da giorni senza sosta, giorno e notte per garantire la percorribilità delle strade provinciali – sottolinea il presidente della Provincia di Vicenza Nardin – a loro, alle forze dell’ordine, agli amministratori, a tutti i volontari che si stanno dando da fare va il ringraziamento della Provincia e dei vicentini. Le arterie provinciali sono collegamenti fondamentali tra i vari comuni della Provincia, ed è con questa consapevolezza che le gestiamo. Purtroppo i fenomeni estremi mettono ancor più in evidenza la fragilità del territorio, in particolare dei versanti di collina e di montagna, dove sono frequenti i movimenti franosi. Intervenire con celerità è importante, sia per contenere i danni, sia per la prevenzione, con sistemi di protezione su cui ogni anno investiamo cifre importanti.”

——
Fonte: Maltempo: sopralluoghi e lavori in corso su tante strade provinciali. Elenco delle arterie chiuse e a senso unico alternato. , Provincia di Vicenza

Qui tutti i comunicati ufficiali della Provincia di Vicenza