Marano Vicentino: prima il presepe distrutto, ora cassetta offerte rubata. Pretto (Lega): “attacco a cristianità”

- Pubblicità -

“Nella giornata di sabato 16 gennaio dalla chiesetta di Santa Barbara situata nella medesima via in Marano Vicentino, è stata rubata la cassetta delle offerte per il presepe allestito al suo interno”. La notizia viene data direttamente dal deputato vicentino della Lega Erik Pretto. Un episodio che si unisce a quello che aveva visto meno di un mese fa la devastazione del presepe. “Dispiace molto constatare che, dopo il danneggiamento del presepe realizzato presso la chiesa parrocchiale avvenuto nella notte di San Silvestro, ignoti abbiano di nuovo preso di mira uno dei simboli della tradizione cristiana, a cui la comunità maranese è molto legata – spiega Pretto in una nota -. Si tratta del secondo attacco avvenuto in poco tempo contro simboli della civiltà cristiana, che le Istituzioni e le Forze dell’Ordine non possono assolutamente sottovalutare: i danneggiamenti e i furti compiuti in luoghi sacri e adibiti al culto non possono essere considerati crimini ordinari. Spero che i responsabili vengano individuati e puniti per questo vile gesto, che ha lasciato nell’amarezza l’intera collettività – conclude Pretto – profondamente legata alle sue radici culturali e religiose”.

L’articolo Marano Vicentino: prima il presepe distrutto, ora cassetta offerte rubata. Pretto (Lega): “attacco a cristianità” proviene da Parlaveneto.

-Pubblicità-