Messa per il Natale del vescovo di Vicenza per gli anziani ospiti degli Ipab cittadini

678
Messa per il Natale

In occasione del Natale il vescovo di Vicenza, monsignor Giuliano Brugnotto ha celebrato la messa per gli anziani di Ipab. La celebrazione si è svolta domenica pomeriggio nella chiesa di San Giuliano in corso Padova.

“Queste, assieme a quelle dedicate ai giovani, sono le messe che celebro con più gioia”. Il nuovo vescovo di Vicenza, monsignor Giuliano Brugnotto, ha accolto con questa frase gli anziani delle residenze del “Salvi” e del “San Camillo” di Ipab di Vicenza.

È stato lo stesso vescovo, nei giorni scorsi, a chiedere ai vertici dell’Ipab, presenti alla liturgia con il presidente Ermanno Angonese e il direttore generale Annalisa Bergozza, di poter officiare la messa per il Santo Natale. Un segno di vicinanza verso gli ospiti, che è stato estremamente gradito dagli anziani che non hanno voluto perdere l’occasione di conoscere da vicino il nuovo pastore della chiesa vicentina.

“Vivete un periodo della vita – ha detto monsigonr Brugnotto – in cui si è in qualche modo costretti a ripensarsi e nel quale la fragilità, nel senso più ampio del termine, vi condiziona. Ma nella fragilità c’è anche grande vicinanza al Signore”.

Proprio per tutelare la salute degli ospiti, la messa – concelebrata con don Giuseppe Pellizzaro e don Rosino Giacomin – si è svolta a porte chiuse, considerate le misure anti covid ancora attualmente in vigore per le Rsa.

Al termine alcuni anziani hanno voluto regalare al vescovo dei doni fatti con le proprie mani. “Babbo Natale per il vescovo è giunto perfino in anticipo”, ha concluso scherzando Brugnotto, che ha poi promesso di tornare nuovamente nella chiesa intitolata al Santo di cui porta il nome “che – ha sottolineato – non è così usuale trovare”.