Meteo in Veneto. Allerta gialla per criticità idrogeologica e idraulica in aree del Veneto fino al 2 aprile, oltre ad avviso per rischio valanghe

147
Meteo in Veneto
Meteo in Veneto

La situazione meteo in Veneto sarà instabile fino a gran parte di oggi, 1° aprile, con previsioni di piogge, talvolta intense o sotto forma di temporali locali, soprattutto nelle zone centro-settentrionali. Le precipitazioni saranno più frequenti e abbondanti tra le Prealpi e le Dolomiti meridionali. Si prevede un miglioramento dal pomeriggio/sera, anche se non mancheranno fenomeni di instabilità localizzati. La quota neve si attesterà mediamente tra i 1700 e i 2000 metri, con una tendenza alla diminuzione nella parte finale della giornata. Previsti anche rinforzi dei venti meridionali, che potranno raggiungere intensità forti o molto forti in quota.

Il Centro Funzionale decentrato della Protezione Civile ha emesso un’allerta gialla per il meteo in Veneto, valida fino alle 14 di domani, 2 aprile, per criticità idrogeologica nei bacini VENE-A (Alto Piave), VENE-H (Piave Pedemontano), VENE-B (Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone), e per criticità idraulica nei bacini VENE-H (Piave Pedemontano), VENE-B (Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone), VENE-E (Basso Brenta-Bacchiglione), VENE-F (Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna), VENE-G (Livenza, Lemene e Tagliamento). Un avviso simile è stato emesso fino alle 14 di oggi, 1° aprile, per il forte vento sui rilievi. Per quanto riguarda il rischio valanghe, è stata dichiarata un’allerta gialla per la zona MONT-1 (Dolomiti).