Minacce a Martina Mazzaro giornalista Tva Vicenza. Zaia: “Episodio grave”. La solidarietà di ViPiu.it e VicenzaPiù Viva

1550
Martina Mazzaro, giornalista di Tva
Martina Mazzaro, giornalista di Tva

Mentre stava svolgendo un reportage sull’area degradata di Park Verdi a Campo Marzo, la giornalista Martina Mazzaro di TVA Vicenza è stata prima oggetto di insulti e poi minacciata da un giovane pakistano. La situazione ha rischiato di degenerare, ma grazie all’intervento tempestivo della polizia, l’aggressione è stata fermata. L’uomo responsabile dell’aggressione è stato immediatamente bloccato, identificato e condotto in questura.

Il questore Paolo Sartori ha preso la decisione di procedere al rimpatrio dello stesso individuo nella stessa serata. Il giovane, che aveva già precedenti penali legati allo spaccio di droga, è stato trasferito al centro di permanenza per il rimpatrio di Trapani, da cui presto partirà per il suo paese d’origine. Va notato che il suo permesso di soggiorno era scaduto.

Pubblichiamo di seguito la nota di Luca Zaia aggiungendo la nostra totale solidarietà alla collega Martina Mazzaro di Tva nostra e dei lettori dei nostri mezzi, tra cui, in primis ViPiu.it e VicenzaPiù Viva, che nel numero che sta per arrivare in edicola a metà settimana tratta proprio i temi della sicurezza, reale percepita, con un focus del questore di Vicenza e provincia, Paolo Sartori, e un confronto tra il sindaco Giacomo Possamai e il capogruppo Nicolò Naclerio, già consigliere delegato ad alcuni aspetti della sicurezza nella precedente giunta Rucco.

Il direttore 

“È stata inseguita e minacciata mentre stava facendo il suo lavoro, documentando una situazione difficile in un quartiere di Vicenza. Un servizio televisivo che aveva l’obiettivo di accendere i riflettori su una situazione di degrado e spaccio la quale avrebbe potuto mettere a rischio anche la sicurezza dei cittadini. Esprimo tutta la solidarietà mia e del Veneto a Martina, giornalista sempre in prima linea anche nei momenti più difficili, come quello del Covid, che con il suo contributo ha permesso di diffondere un’informazione tempestiva, affidabile e accurata per i veneti”.

Con queste parole il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, esprime solidarietà alla giornalista di TvA Vicenza, Martina Mazzaro, e ringrazia le forze dell’ordine per il tempestivo intervento.

“Si tratta di un episodio grave che va condannato con fermezza. Martina assieme a tutti i colleghi giornalisti rappresentano la libertà di stampa, quel valore che va difeso, specialmente oggi, per contrastare il mare di fake news e mantenere vivo quel diritto insopprimibile d’informazione e di critica posto alla base del giornalismo” termina il Governatore del Veneto.