Incidente in montagna: morto un escursionista nel Vicentino

262
escursionista morto vicentino
Escursionista morto nel Vicentino

A causa di un incidente in montagna è morto oggi un escursionista nel vicentino. Lo rivela l’Ansa Veneto che fa riferimento a un tragico evento avvenuto oggi lungo una via ferrata e fornisce dettagli della vicenda.

Secondo quanto si apprende, lo sfortunato escursionista si trovata lungo la ferrata Angelo Viali, sul Monte Gramolon a Crespadoro, in provincia di Vicenza ed è morto dopo essere stato vittima di una rovinosa caduta.

Alcuni ragazzi hanno visto il corpo di una persona, apparentemente inanimato, all’interno di un canale e hanno deciso di lanciare l’allarme. Sul posto indicato dal gruppetto di ragazzi si sono quindi recati gli uomini del Soccorso Alpino.

Dopo alcune operazioni preliminari, questi ultimi, hanno raggiunto il punto nel quale si trovava il corpo, che è stato avvistato dall’alto, grazie al sorvolo di un elicottero proveniente da Verona e sul quale ha viaggiato anche un soccorritore in supporto alle operazioni.

Una volta trovato, è stato constatato che l’escursionista era morto nella località del vicentino. In seguito si è provveduto a recuperare la salma della persona malcapitata della quale, al momento, non sono note le generalità.

“Perfettamente attrezzato da ferrata – sostiene l’Ansa -, per motivi ancora al vaglio, l’escursionista deve essere ruzzolato per un’ottantina di metri all’interno del canale riportando traumi fatali”.