Bassano del Grappa: i Nomadi live per celebrare 60 anni di musica

562
nomadi a bassano
Beppe Carletti

I Nomadi tornano ad infiammare i cuori del bassanese con un concerto in programma il 26 gennaio 2024 (ore 21.00) alla CMP Arena di Bassano del Grappa, organizzato da DuePunti Eventi in collaborazione con la Città.

Il nuovo tour si intitola “Cartoline da qui” e vuole presentare l’ultimo lavoro discografico omonimo, uscito a maggio scorso, e festeggiare insieme ai fan una lunghissima storia musicale.

La band più longeva d’Italia, fondata nel 1963 da Beppe Carletti e Augusto Daolio, metterà in scaletta anche brani iconici come Io vagabondo e Dio è morto, mentre sul palcoscenico un megaschermo rimanderà ad immagini e video.

Il gruppo, un’icona della musica italiana, ha appena celebrato 60 anni di musica con uno splendido cofanetto tributo ad Augusto Daolio, un viaggio emotivo attraverso 4 CD e 2 DVD contenenti inediti, rarità, provini, versioni in spagnolo, remix e alcuni brani tratti da concerti live inediti.

I Nomadi inoltre in questi giorni hanno ricevuto da Voci per la libertà e Amnesty International Italia il Premio alla carriera per l’impegno in favore dei diritti umani: un tributo al lungo impegno umanitario che impreziosisce la loro già straordinaria carriera musicale.

Cresce quindi l’attesa in tutto il territorio del Bassanese per un live che – gli organizzatori ne sono certi – segnerà una data storica nell’ambito della musica dal vivo.