Nvidia e Amazon investono 50 milioni di dollari in ricerca sull’IA

198

(Adnkronos) – Nvidia e Amazon hanno annunciato un impegno finanziario significativo per sostenere una partnership tra l'Università di Tsukuba, in Giappone, e l'Università di Washington negli Stati Uniti. La collaborazione, del valore di 110 milioni di dollari, avrà come focus principale diversi aspetti dell'intelligenza artificiale, aprendo nuove prospettive di ricerca in settori chiave come la robotica, l'assistenza sanitaria, il cambiamento climatico e le scienze atmosferiche. Le due aziende tecnologiche contribuiranno ciascuna con 25 milioni di dollari per finanziare la ricerca sull'IA delle università, che si concentrerà sulla progettazione di soluzioni innovative per sfide globali. Nvidia ha sottolineato che questo sostegno arriva in un momento critico, in cui le università di tutto il mondo si stanno preparando ad affrontare le competenze cruciali nell'ambito dell'IA, offrendo accesso alle capacità di calcolo ad alte prestazioni dei supercomputer. L'azienda ha inoltre evidenziato che questo finanziamento si aggiunge alla recente collaborazione con l'Istituto Nazionale Giapponese per la Scienza e la Tecnologia Industriale Avanzata, riguardante l'IA e la tecnologia quantistica, ribadendo che le partnership tra aziende e università sono uno strumento chiave per affrontare la carenza di personale specializzato nell'ambito dell'IA. Nel comunicato dell'Università di Tsukuba, il presidente Nagata Kyosuke ha sottolineato che questa nuova partnership rafforzerà la ricerca esistente nel settore dei semiconduttori negli Stati Uniti e in Giappone, aprendo nuove opportunità di collaborazione e scambio di conoscenze. Amazon ha sottolineato che la partnership avrà una durata di dieci anni e amplia una "stretta collaborazione con Nvidia" che dura da 13 anni, sottolineando l'impegno a lungo termine delle due società nel promuovere l'innovazione e lo sviluppo tecnologico. Il rettore dell'Università di Washington, Tricia Serio, nel suo comunicato, ha sottolineato che l'istituzione ha ottenuto "un'opportunità straordinaria" per "guidare la conversazione globale sull'IA e convocare ricercatori accademici, esperti del settore e leader governativi", sottolineando l'importanza di questa collaborazione per l'avanzamento della ricerca e dello sviluppo nell'ambito dell'IA. —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)